J-Ax sale in cattedra, il rap italiano e i suoi fratelli

Giovedì 29 novembre (ore 18) alle Murate di Firenze. Le culture hip hop dello Stivale? Ce le racconta uno dei rapper più illuminati e ironici. Ingresso gratuito, by Toscana Musiche.

L’hip hop delle periferie, quello d’alta classifica e quello giocato sul filo dell’ironia… E’ J-Ax il prossimo ospite di “A Lezione di Musica”, il ciclo di incontri organizzato da Toscana Musiche, Regione Toscana e Intoscana.it, occasione di confronto tra professionisti della musica e realtà emergenti.

Appuntamento giovedì 29 novembre, ore 18, alle Murate di Firenze. Il rapper milanese sarà affiancato dallo scrittore e press-agent Bruno Casini, che con Alessandro Aleotti – il vero nome – ha collaborato per lunghi anni, ai tempi degli Articolo 31.

Un percorso, quello dell’hip hop italiano, che negli ultimi anni ha registrato una crescita esponenziale e che con il suo slang, il suo dress-code e la sua street-culture ha contagiato anche la moda, l’arte, la tv e la pubblicità.

Free-style, breaking, beatmaker, graffiti… Dalla Giamaica alle grandi metropoli americane e da qui al resto del mondo. Rime contro le ingiustizie sociali e l’emarginazione. Una carica dirompente ma al tempo stesso ricca di contraddizioni.

A guidarci è l’esperienza ventennale di J-Ax, che con gli Articolo 31, all’inizio dei ’90, ha tracciato il solco. Per poi intraprendere una carriera solistica che, a tutt’oggi, lo vede tra i massimi esponenti dell’hip hop bianco rosso verde.

“A lezione di musica” continua a Pisa con le quattro serate “Martinelli’s Corner” dedicate Charlie Parker, Lee Konitz, Django Reinhardt e John Coltrane (14 e 28 novembre, 5 e 19 dicembre, condotte da Francesco Martinelli) mentre a chiudere, giovedì 13 dicembre, è una visita guidata alla neonata Siena Jazz University, insieme al Franco Caroni e Marco Tamburini.

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito. Info www.toscanamusiche.it

Giovedì 29 novembre – ore 18
Le Murate – Piazza delle Murate – Firenze
Info tel. 055-240397 – www.toscanamusiche.it
Ingresso libero