Africa-Norvegia tra jazz e folk, Ivan Mazuze Trio

Domenica 28 luglio a Montevarchi e lunedì 29 a Montopoli. Il sassofonista originario del Mozambico presenta l’album “Ndzuti”. Valdarno Jazz e Musicastrada. Ingresso libero.

Appuntamento doppio con il sassofonista e compositore originario del Mozambico: Ivan Mazuze presenta “Ndzuti”, album appena uscito per Egea Distribution. Il titolo significa ‘ombra’ in Xichangana, antica lingua del sud del Mozambico, e riflette l’eredità culturale di Mazuze in una prospettiva moderna. Tutte le musiche sono infatti si basano su studi della musica tradizionale africana nell’ambiente del suono contemporaneo.

La musica del quartetto, nato in Norvegia nel 1999, mescola la folk-music tradizionale del Mozambico con jazz africano ed elementi di jazz music scandinava. Le composizioni sono maturate dalle precedenti esperienze di Mazuze come musicista in Africa meridionale e da quelle recenti con musicisti dell’Africa occidentale e in Norvegia.

Un affascinante mix di stili musicali, di materiale melodico dell’Africa meridionale eseguito con il sassofono, insieme a parti vocali e percussioni tradizionali dall’Africa occidentale. A questa mistura Mazuze ha aggiunto fraseggi vocali norvegesi e fraseggi dall’Africa meridionale.

Ultimo appuntamento Valdarno Jazz Summer Festival, in collaborazione con Musicastrada. Ivan Mazuze sarà in concerto anche lunedì 29 luglio in piazza S. Matteo a Montopoli (Pisa), sempre a ingresso gratuito.

Formazione: Ivan Mazuze – sassofoni; Isildo Novela – basso; Jacob Young – chitarra; Marque Gilmore – batteria.

Domenica 28 luglio – ore 21.30
Piazza Varchi – Montevarchi (Ar)
Info http://valdarnojazzfestival.wordpress.com
Ingresso gratuito

Lunedì 29 luglio – ore 21,45
Piazza San Matteo – Montopoli (Pisa)
Info www.musicastrada.it – ingresso gratuito