Alessandro Lanzoni ritrova il Trio (e la tromba)

Venerdì 9 agosto, Argini e Margini, Pisa. Torna in vita la formazione con Gabriele Evangelista al contrabbasso e Tommaso Cappellato alla batteria. E c’è anche Mirco Rubegni. Ingresso gratuito.

Sono stati due anni intensi, in cui ognuno ha seguito la propria strada. Alla fine però il triangolo è tornato a chiudersi. E anzi, è diventato un quadrato, pardon un Quartetto. Dopo un’interruzione dovuta ai rispettivi impegni artistici, il trio composto da Tommaso Cappellato, Alessandro Lanzoni e Gabriele Evangelista torna a nuova vita.

Una formazione in cui ritroviamo la “meglio gioventù” del jazz italiano, che ha già incantato festival e rassegne in cui ha supportato solisti quali Kurt Rosenwinkel, Seamus Blake e Michael Blake (con cui il sodalizio si è rinnovato anche a inizio estate).

A dar inizio a questa nuova fase è stato chiamato in causa l’eclettico e versatile trombettista Mirco Rubegni, collaboratore di Gianluca Petrella nella Cosmic-Band e membro chiave della marching band Funk-Off.

Formazione: Alessandro Lanzoni al piano, Gabriele Evangelista al contrabbasso e Tommaso Cappellato alla batteria.

Venerdì 9 agosto – ore 21,30
Argini e Margini – Scalo dei Renaioli
Lungarno G. Galilei – Pisa
Info www.arginiemargini.comwww.exwide.com
Ingresso gratuito