Andrea Chimenti canta Bowie con l’Orchestra Nem

Martedì 22 dicembre, Teatro Metastasio, Prato. “Life on Mars”, “Space Oddity”, “Rock’n Roll Suicide” e altri capisaldi. L’ex vocalist dei Moda rende omaggio al Duca Bianco. Produzione originale

Andrea Chimenti, artista completo (scrittore, poeta, designer) e multiforme, interpreterà i capolavori di David Bowie, accompagnato dall’Orchestra da Camera I Nostri Tempi. Capostipite della scena new wave italiana come frontman dei Moda, Chimenti nella sua carriera ha incontrato con frequenza le musiche di Bowie fino alla collaborazione con Mick Ronson, chitarrista e produttore proprio del “Duca Bianco”.

L’evento è una produzione dell’Orchestra I Nostri Tempi, realtà formata da giovani sotto i 30 anni, e convinta che Bowie, così come i Pink Floyd, i Beatles, Endrigo o Modugno – per accennare agli ultimi progetti di cui è stata protagonista – debbano entrare come autori in repertorio anche dei teatri lirici o nazionali. Perché questa è la musica del Novecento, e non se ne può fare a meno.

L’orchestra diviene così uno strumento indispensabile per questo tipo di produzioni, gestite e create dall’inizio alla fine (in particolare la stesura delle parti orchestrali dall’originale, cioè le registrazioni dei dischi di Bowie).

Tra i brani, saranno eseguiti  “Life on Mars”, “Space Oddity”, “Rock’n Roll Suicide”, e altri capolavori della lunga carriera di Bowie. Nella stessa serata saranno interpretare musiche Schumann e Beethoven con l’incipit della sua Quinta Sinfonia. Si concretizzerà così una possibilità di scelta e conoscenza, priva di pregiudizi, piena di poesia.

Prima assoluta di NEM – Nuovi Eventi Musicali e Assessorato alla Cultura del Comune di Prato.

Formazione: Andrea Chimenti, voce; Francesco Chimenti, Davide Andreoni (Sycamore Age), tastiere e chitarre; Orchestra da camera I Nostri Tempi, direttore Edoardo Rosadini.

Martedì 22 dicembre – ore 21,30
Teatro Metastasio – via B. Cairoli 59 – Prato
Info tel. 0574.608531/560 - www.pratofestival.it
Biglietti: 10 euro