Apre Ginestra, con Banda Improvvisa, Erriquez, Finaz

Sabato 3 e domenica 4 maggio, Montevarchi. Due giorni di incontri e spettacoli per l’inaugurazione del centro culturale. Insieme ad artisti e amici dell’etichetta Materiali Sonori. Ingresso gratuito.

Creatività, scambio, bene comune, linguaggio della contemporaneità. Sono le fondamenta su cui nasce Ginestra Fabbrica della Conoscenza, il nuovo centro culturale di Montevarchi che inaugura con una due giorni di incontri, eventi e spettacoli.

Tra gli ospiti anche tanti artisti e amici dell’etichetta Materiali Sonori. Sabato 3 alle 17 concerto/spettacolo per bambini insieme alla Banda Improvvisa diretta da Orio Odori e alla Filarmonica Giuseppe Verdi di Loro Ciuffenna. Un progetto, quello ideato da Orio Odori e Giampiero Bigazzi, nato dall’esigenza di rinnovare il repertorio bandistico attraverso l’incontro con forme musicali diverse, un laboratorio musicale che coinvolge diverse decine di musicisti di tutte le età provenienti dalle province di Arezzo e Firenze.

Appuntamento doppio domenica 4 maggio (ore 21,30). Apre lo spettacolo musicale “Le Fumenta di Aldebaran” con  Alberto Gabbrielli (voce/chitarra), Stefania Florea (voce), Davide Bartolucci (batteria/percussioni) e Letizia Bonchi (violino): il gruppo si definisce un sentiero aperto a varie sonorità, con un occhio di riguardo verso le radici mediterranee.

A seguire  “Indydantedamore”, spettacolo dedicato al Sommo Poeta ideato dall’attore fiorentino Pierfrancesco Bigazzi. Al suo fianco le chitarre di Mattia Calosci & Marco Zampoli, nell’ambito di una serata che vede sul palco anche Erriquez & Finaz della Bandabardò e Lorenzo Hugolini dei Martinicca Boison.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito. Programma completo.

Sabato 3 (ore 19) e domenica 4 (ore 21,30) maggio
Ginestra – Fabbrica della Conoscenza
Via della Ginestra, 21 – Montevarchi (Ar)
Info www.fabbricaginestra.it
Ingresso gratuito