BargaJazz Festival 2015 nel segno di John Taylor

Il pianista britannico ospite in agosto della 28° edizione del concorso/festival. Confermate le rassegne BargaJazz Contest, Barga IN Jazz e le EnoJazz Night. Masterclass e seminari.

E’  John Taylor l’ospite d’onore della ventottesima edizione di BargaJazz, il festival/concorso in programma dall’8 al 29 agosto a  Barga (Lucca).

Il concorso sarà dedicato alle composizioni del pianista britannico che, oltre a suonare con la BargaJazz Orchestra, presenterà a Barga il 27 di agosto, il suo progetto “John plays Paul”, su musiche di Paul McCartney, assieme alla cantante Diana Torto e al saxofonista Julian Siegel.

Molte le iniziative in programma anche per questa edizione.

Il Concorso Internazionale di Composizione e Arrangiamento per Orchestra Jazz composto da diverse sezioni dedicate rispettivamente: all’arrangiamento (sez. A); alle composizioni originali (sez. B). Ogni anno il concorso ha un tema con il quale i concorrenti sono chiamati a confrontarsi.

Per il 2015 il tema sarà la musica di John Taylor ossia i brani della sezione A dovranno essere arrangiamenti per orchestra jazz di brani di John Taylor. Solista aggiunto dell’orchestra chiamato ad interpretare questo tema sarà lo stesso Taylor, uno dei più apprezzati jazzisti europei.

Il concorso ha l’obiettivo primario di dare l’opportunità ai giovani compositori e arrangiatori far eseguire le proprie opere da un’orchestra professionale e stimolare la produzione. Negli anni BargaJazz è diventata una tappa importante nella carriera di moltissimi professionisti della scrittura jazzistica per orchestra. La formula del concorso è ormai collaudata.

Vera protagonista è la BargaJazz Orchestra formata da 18 professionisti di ottimo livello per la gran parte toscani. Sotto la guida di Mario Raja l’orchestra si riunirà per mettere a punto circa 15 composizioni ed arrangiamenti inediti precedentemente selezionati tra i moltissimi che ogni anno arrivano alla segreteria del concorso. L’orchestra può a buon diritto definirsi una fucina di nuovi talenti. Nelle sue fila hanno militato musicisti oggi tra i più apprezzati sulla scena nazionale ed internazionale: Stefano Bollani, Pietro Tonolo, Luca Flores, Rosario Giuliani, Roberto Rossi, Marco Tamburini, Nico Gori, Alessandro Fabbri, Mauro Grossi e molti altri. Vanta inoltre moltissime collaborazioni con personaggi di primo piano del mondo del Jazz: Enrico Rava, Gianluigi Trovesi, Lee Konitz, Giorgio Gaslini, Giovanni Tommaso, Kenny Wheeler, David Liebman, Tom Harrell, Steve Swallow.

All’interno del Festival si terrà anche quest’anno il BargaJazz Contest, il concorso dedicato ai gruppi emergenti che punta a coinvolgere sempre di più i giovani ed avvicinarli alla musica jazz. Si tratta di un concorso specifico dedicato alle band da 3 a 7 elementi.

I Gruppi dovranno inviare una registrazione alla segreteria del concorso. Selezionati da una giuria qualificata i gruppi migliori saranno invitati al BargaJazz Festival per le finali. Nell’ambito del BargaJazz Contest verrà assegnato un premio al miglior gruppo emergente ed anche un premio speciale al miglior solista dedicato a Luca Flores. (eccezionale pianista scomparso nel ’95, militante nell’orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival).

Dall’8 al 29 agosto oltre alle serate del concorso si terranno inoltre importanti concerti in diverse luoghi di Barga: Piazza Angelio, Teatro Dei Differenti, Conservatorio S. Elisabetta, Duomo di S. Cristoforo.

Il programma completo del festival verrà presentato il 3 maggio 2015 presso il Teatro dei Differenti a Barga in occasione del concerto “BargaJazz Ensemble plays the music of Frank Zappa” realizzato da BargaJazz con la collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e Music Pool.

Il BargaJazz Ensemble è una formazione variabile che attinge di volta in volta dalle fila della Big Band di Barga i musicisti più adatti ai nuovi progetti. Si tratta di un gruppo continuamente in bilico tra le profondità sonore della big band e le atmosfere cameristiche dei piccoli gruppi.

L’omaggio a Zappa, terzo progetto originale per questo ensemble dal 2013, nasce da un’idea del trombonista, compositore e arrangiatore Massimo Morganti. Si tratta di una riscrittura di brani di Frank Zappa adattati ad un ensemble jazzistico che prende spunto da alcuni dischi live in cui Zappa ha utilizzato una sezione fiati allargata tra cui figuravano illustri nomi del jazz come Michael e Randy Bracker, Lou Marini, Tom Malone e Ronnie Cuber.

L’ensemble è composto da 10 elementi: Nico Gori al sax alto, Rossano Emili al sax baritono, Alessandro Rizzardi al sax tenore, Andrea Guzzoletti e Mirko Rubegni alla tromba, Massimo Morganti al trombone, Stefano Onorati alle tastiere, Angelo Lazzeri alla chitarra, Paolo Ghetti al contrabbasso e Stefano Paolini alla batteria.

Confermate anche le iniziative all’aperto Barga IN Jazz (ormai il più coinvolgente appuntamento dell’estate di Barga) e EnoJazz Night (una serata particolare organizzata in collaborazione con i produttori di vino locali).

Previsti inoltre masterclass e seminari pratici e teorici in primo luogo con John Taylor, considerato uno dei più importanti didatti di jazz a livello internazionale.

Comune di Barga, Associazione Polyphonia, Ministero Beni e Attività Culturali, Regione Toscana, Provincia di Lucca,  BargaJazz Club, Associazione Toscana Musiche, I-Jazz, Fondazione S. Elisabetta.

BargaJazzFestival 2015 – BargaJazzContest 2015
Info tel. 0583724418, mob. 3483954468
info@bargajazz.it – www.bargajazz.it
www.toscanamusiche.itwww.barganews.com