BargaJazz, Pietro Tonolo al Teatro dei Differenti

Mercoledì 21 agosto a Barga (Lucca). Progetto originale del sassofonista insieme alla violinista Sonig Tchakerian e al pianista Paolo Birro. Urban Fabula e Mirko Pedrotti Quintet vincono il BargaJazz Contest.

Lei è un talento del violino, vincitrice di numerosi premi e dichiaratamente votata al repertorio classico. Lui suona il sax da una vita ed è tra gli ambasciatori del jazz italiano, già al fianco di Gil Evans, Chet Baker e Paul Motian. Pietro Tonolo e Sonig Tchakerian si sono incontrati a Padova, dove la violista armena vive ormai da diversi anni e la collaborazione si è presto consolidata in un progetto in cui ritroviamo classici di musica armena quali l’Inno della risurrezione di Nerses Shnorhali, (musicista e mistico vissuto circa 1000 anni fa) e pagine pianistiche di Aram Khachaturian, musiche originali di Pietro Tonolo e brani del repertorio violinistico.

A completare il combo è al pianista Paolo Birro – con cui hanno proposto qualche settimana addietro un’apprezzatissima rivisitazione jazz del repertorio mozartiano – ed è questa la formazione che calcherà il palco del Teatro dei Differenti, per una serata tutta dedicata al testimonial di questa edizione 2013 del festival-concorso BargaJazz.

Intanto ecco i vincitori del BargaJazz Contest. Dopo le serate finali di lunedì e martedì scorsi in piazza Angelio il primo posto va, a pari merito, al trio siciliano Urban Fabula – Seby Burgio al pianoforte, Alberto Fidone al contrabbasso, Peppe Tringali alla batteria – e al Mirko Pedrotti Quintet da Trento – Mirko Pedrotti al vibrafono, Lorenzo Sighel al sax alto, Luca Poletti al pianoforte, Michele Bazzanella al Basso e Matteo Giordani alla batteria. Il pianista Seby Burgio si aggiudica anche il Premio Luca Flores.

In programma fino al 31 agosto, BargaJazz continua giovedì 22 con la compagnia londinese di danza contemporanea Impermanence Dance Theater: in piazza Angelio una performance di scambio e improvvisazione tra musica e danza con un gruppo inedito diretto da Nicolao Valiensi con Piero Bronzi al sax e flauto, Federica Ceccherini al clarinetto, Rossano Emili al clarinetto, Vardy Hamdurg al sax, Marco Fagioli al tuba, Claudio Riggio alla chitarra e Piero Orsi alla batteria.

Pietro Tonolo, veneziano classe 1959, è da tempo uno dei più noti sassofonisti jazz europei. Si è avvicinato alla musica molto giovane, studiando violino classico, ma è poi rapidamente passato al sax tenore ed al jazz. Ha suonato in Europa ed in America nei gruppi di Gil Evans, Chet Baker e Paul Motian, con cui ha anche inciso. Ha pubblicato ormai quasi un centinaio di dischi, come sideman e come leader, ottenendo sempre larghi riconoscimenti di critica e di pubblico. Ha collaborato con molti dei maggiori protagonisti del jazz europeo, da Franco D’Andrea a Enrico Rava, da Rita Marcotulli a Tony Oxley, da Henri Texier a Danilo Rea, ma ha soprattutto suonato regolarmente con maestri del calibro di Lee Konitz, Steve Lacy, Joe Chambers, Gil Goldstein e Steve Swallow, guadagnandosi la più alta considerazione dei colleghi d’oltreoceano.

BargaJazz 20113 è organizzato da Comune di Barga, Ministero Beni e Attività Culturali, Regione Toscana, Provincia di Lucca, Associazione Polyphonia, BargaJazz Club, Associazione Toscana Musiche e Fondazione S. Elisabetta.

Tutti gli appuntamenti del JargaJazz Festival

Mercoledì 21 agosto – ore 21
Teatro dei Differenti – Barga (Lucca)
Info e prenotazioni: tel. 0583723860
www.bargajazz.it – info@bargajazz.it
Biglietti: 15/10 euro