Belonging Trio all’ExWide, il jazz rielabora Broadway

Sabato 21 novembre, ExWide, Pisa. Il progetto del pianista siciliano Dario Carnovale che ha conquistato le classifiche internazionali. Lorenzo Conte al basso e Luca Colussi alle percussioni. Ingresso libero

Un repertorio che attinge al passato ma con i piedi ben piantanti nel presente, per rileggere immortali standard di Broadway e capisaldi da territori musicali diversi.

Scelta originale e coraggiosa, quella del pianista siciliano Dario Carnovale, che approda a Pisa Jazz a capo del trio Belonging, con Lorenzo Conte al basso e Luca Colussi alle percussioni.

Un talento da esportazione, visti i consensi che Carnovale ha raccolto oltreconfine, soprattutto in Giappone dove l’album “Exit for three”, prodotto dall’etichetta nipponica “Albòrejazz”, ha scalato le classifiche dei dischi jazz.

Annoverato dalla critica tra i migliori pianisti jazz italiani, Dario Carnovale vanta numerose collaborazioni (impossibile non ricordare i sodalizi con Fabrizio Bosso e Francesco Bearzatti).

Non sono da meno i compagni d’avventura.

Formatosi al Conservatorio di Venezia, Lorenzo Conte ha prestato il suo contrabbasso a Enrico Rava, Jesse Davis, Eddie Henderson, Ronnie Mathews, Art Farmer, John Hicks… Solo per fare qualche nome.

Tra le molteplici esperienze del batterista Luca Colussi, spicca quella con l’XY Quartet, vincitore del Top Jazz 2014 e tra le rivelazioni dell’ultimo Umbria Jazz Winter.

Dopo il concerto ancora atmosfere live con la Late Jam Session.

Appuntamento nell’ambito della rassegna Pisa Jazz 2015/2016 organizzata da ExWide con il sostegno del Comune di Pisa e il contributo della Fondazione Pisa e dell’Università di Pisa.

Pisa Jazz include l’organizzazione di concerti, la produzione e la circuitazione di progetti originali del territorio, l’organizzazione di eventi divulgativi e didattici legati al jazz.

Sabato 21 novembre – ore 22
ExWide – via Franceschi, 13 – Pisa
Info tel. 050 28370 – www.exwide.com
Ingresso gratuito