Benjamin Piat, la chanson française sbarca a Pisa

Venerdì 26 luglio, Argini e Margini, Scalo dei Renaioli. Atmosfere soffuse e piglio cantautorale. Il cantante angioino presenta l’album di debutto “Ma boîte à Musique”. Ingresso gratuito. La chanson française come piace a lui: testi struggenti e melodie accattivanti. Lui è Benjamin Piat ed ha scelto Pisa per presentare al pubblico italiano il primo album “Ma boîte à Musique”. Iniziativa che rinnova il legame tra la città della Torre Pendente ed Angers, gemellate dal 1982, e a cui seguirà presto una trasferta francese dei pisani John La Forge. Classe 1985, Benjamin Piat è autore, compositore ed interprete, ed oggi è quello che ha sempre voluto essere: un cantante. Ha iniziato la carriera con il nome di Bénouzz ed ha all’attivo oltre 300 concerti, alcuni al fianco di artisti come Tété, Anis, Fatals Picards e Oldelaf. Tra i tanti live anche quello al teatro Olympia di Parigi, in occasione del casting “Voglio firmare da AZ” prodotto da Valéry Zeitoun e Jean-Philippe Allard. “Ma boîte à Musique” arriva a un paio d’anni dalla pubblicazione dell’ep “Lever de Rideau”. Concerto nell’ambito della rassegna “Un Fiume di Musica”, in collaborazione con Ambasciata di Angers a Pisa. Venerdì 26 luglio – ore 21,30 Argini e Margini – Scalo dei Renaioli Lungarno G. Galilei – Pisa Info www.arginiemargini.comwww.exwide.com Ingresso gratuito