Capodanno Siena 2013, tanti spettacoli a km zero

Lunedì 31 dicembre dalle 16,30. Sette spazi e decine di eventi insieme ad artisti e realtà locali. Tra gli ospiti Bandao, Fantomatik Orchestra, Brass Band Filarmonica Puccini… Ingresso libero.

Una festa no-brand, nata dal basso, che non ignora le difficoltà lasciate dal 2012, ma che da queste cerca nuovi stimoli per il 2013. A Siena tutto pronto per aspettare il nuovo anno con musica, teatro, arte e sorprese a km zero. Una vetrina di espressività artistiche contemporanee della città.

“31.12.2012… Nonostante i Maya – S.I.E.N.A” è la versione spending review dell’evento di fine anno. Nessuna star nazionale o mondiale, niente palchi avveniristici; piuttosto, una serata multiforme, una sorta di piramide (maya) del divertimento a km zero (e ad ingresso libero), idealmente circondata da sette colonne. Tante saranno infatti le location di intrattenimento programmate con un crescendo di entusiasmo, nonostante i tempi stretti, dando seguito all’esigenza di un 31 dicembre “comunque in luce” espresse dalle attività commerciali di Siena città, ed assecondata da Arci e Fondazione Siena jazz coinvolgendo artisti, musicisti, deejay esclusivamente locali.

IL PROGRAMMA. Lunedì 31 dicembre, l’attesa del nuovo anno comincerà alle 16.30 in piazza Salimbeni, pieno corso cittadino, con un occhio particolare per i bambini: “Aspettando la mezzanotte” sarà il titolo dell’intrattenimento allestito dalla Cooperativa Giocolenuove, con giochi e laboratori creativi per piccoli senesi e turisti. Al termine del primo evento, ore 19, primi squilli di tromba per la festa di San Silvestro: in via Pantaneto sarà in scena la Brass Band della Filarmonica Puccini di Monteroni, a cui nelle prime ore del nuovo anno darà il cambio il Dj Zatarra il Pirata, alias Marco Ottavi.

Alle 21.30 si accenderanno i riflettori in piazza del Campo, dove nella notte si alterneranno espressioni artistiche eterogenee quanto coinvolgenti: i Mischion Impossible, Giacomo Muzzi, Cristina Ferri, gli Ottanta Febbre, Giacomo Franchi, Brass Band. Dalle 22 si unirà alla festa anche il resto del centro cittadino. In piazza Gramsci AresTeatro e Teatro2 presenteranno “Un tram che si chiama desiderio – racconti tra una fermata e l’altra”. In piazza Indipendenza gli artisti dell’associazione Didee allestiranno “A cavallo dell’anno”, grande opera collettiva sulla quale ogni persona potrà lasciare la propria pennellata. Contemporaneamente, in via Camollia Giampaolo Properzi Dj attiverà la sua consolle, mentre Bandao e Fantomatik Orchestra cominceranno a sciamare e suonare per le vie del centro storico con le loro musiche e ritmi coinvolgenti.

Siena Parcheggi SpA metterà a disposizione gratuitamente i luoghi di sosta che gestisce. La gratuità avrà modalità diverse a seconda della struttura. Il Parcheggio Stadio/Fortezza sarà gratuito dalle 20 del 31 dicembre 2012 alle 6 del 2 gennaio 2013. Le sbarre del parcheggio resteranno aperte sia in ingresso sia in uscita senza necessità di ritirare il biglietto d’ingresso. Gli altri parcheggi saranno gratuiti dalle 20 del 31 dicembre alle 6 del 1 gennaio. In questi parcheggi (Campo, S. Francesco, S. Caterina, Duomo, Policlinico 1 e 2 e Stazione) gli utenti dovranno ritirare il biglietto all’ingresso e passare a timbrarlo nelle casse automatiche prima di accedere alle uscite. Le casse calcoleranno automaticamente l’eventuale importo per soste effettuate oltre gli orari di gratuità o abiliteranno il biglietto per l’uscita a costo zero.

“31.12.2012… Nonostante i Maya – S.I.E.N.A. (Suoni, Intrattenimenti, Emozioni, Novità, Allegria)” nasce dalla sinergia tra Siena Jazz, Arci Siena e le attività commerciali del centro storico, a sostegno della quale si sono mossi alcuni sponsor, i media senesi e soggetti privati del territorio. Approfondimenti e programma sulla pagina fan dell’evento (su Facebook “ultimo dell’anno a Siena 2012”).

Info