Cody chesnuTT alla Festa della Musica di Chianciano

Da mercoledì 24 a domenica 28 luglio, Chianciano Terme. Il soul-man americano. Ma anche Aucan, Frankie Chavez, Motel Connection, Andrea Appino, Bachi da Pietra… Ingresso gratuito.

La XIV edizione della Festa della Musica di Chianciano Terme porta con sé un programmazione senza precedenti. A star internazionali come Cody ChesnuTT (in esclusiva ad ingresso libero per il centro Italia), Aucan e Frankie Chavez, si affiancano infatti nomi del panorama della musicale italiano quali Motel Connection, Andrea Appino e Bachi da Pietra, solo per citare i più importanti.

Insieme a questa selezione, una costante valorizzazione del territorio attraverso il rilancio del turismo culturale ed enogastronomico, una cornice esclusiva come quella del Parco Fucoli, la pregevole organizzazione dei 140 volontari del Collettivo Fabrica, la certezza di essere uno degli ultimi festival estivi nazionali ad ingresso completamente gratuito e una particolare attenzione all’eco-sostenibilità attraverso l’utilizzo di potabilizzatori e bicchieri in mater bi.

Ma veniamo al programma. Dopo l’introduzione di mercoledì 24 con gli interessanti gruppi locali ToscanaSud, Andrea Pinsuti, Vandemars e Small Big Band, giovedì 25 luglio saranno I Crazy Crazy World Of Mister Rubik a dare il via alle danze; dopo “Are you Crazy or Crazy Crazy?”, debut album che li ha portati a calcare più di 120 palchi in tutta la penisola, nel 2013 esce “Urna Elettorale (The Crazy Crazy Crisi)” per Locomotiv Records.

Insieme a loro sul palco il portoghese Frankie Chavez: uno dei talenti della nuova scena portoghese, indicato da molti come la rivelazione del nuovo rock europeo. Chiude la programmazione del giovedì lo special guest Cody ChesnuTT, il soulman americano noto per il singolo “The Seed” salirà sul palcoscenico del Parco Fucoli per presentare “Landing on a hundred”, suo secondo album in studio uscito per la One little indian records alla fine del 2012. Il suo stile e la sua voce arrivano alla Festa della Musica per un’esclusiva nazionale a ingresso libero.

Venerdì 26 luglio sarà la volta del rock blues dalle tinte fortemente noir dei Bachi Da Pietra, che presentano il loro ultimo album intitolato “Quintale”: un disco dal suon duro e possente, una vera rarità nella scena indipendente italiana. E poi Andrea Appino, voce e penna degli Zen Circus, uscito anch’egli nel 2013 con un nuovo disco intitolato “Il Testamento”, suo primo album solista.
Chiudono questa serata dedicata al panorma indie gli Aucan; unendo i principi del rock sperimentale, del dubstep e dell’elettronica in generale, la band crea uno stile, un’energia ed un’esperienza live unici.

Sabato 27 luglio è invece la volta della band dei Foxhound, reduce dal Primavera Sound di Barcellona, la band composta da tre diciannovenni porta sul palco un rock fresco e di belle speranze. A seguire Marco Jacopo Bianchi alias Cosmo con “Disordine”, il suo primo album solista: cantautorato italiano, musica elettronica, beat scattanti e synth luminosi. Infine i Motel Connection; Samuel, Pierfunk e Pisti hanno presentato da poco “Vivace”, l’ultimo lavoro di una carriera ormai più che decennale. Il trio, tra le band più rappresentative della musica elettronica italiana, è stato scelto per aprire le date italiane del Delta Machine Tour dei Depeche Mode, il 18 luglio a Milano e il 20 a Roma.

Domenica 28 luglio, nell’ultimo giorno di programmazione del Festival, Luca Pirozzi e Musica da Ripostiglio; le atmosfere dell’ensemble, decisamente retrò, cavalcano lo swing dei primi anni del secolo scorso con influenze gitane e francesi, confluiscono in sirtaky greci, fino ad impregnarsi di profumi tangheggianti, walzer e boleri, con un accurato lavoro sui testi assolutamente originali e irriverenti.

A seguire Baro Drom Orkestar, un viaggio musicale attraverso la musica klezmer, le hora rumene, le melodie del bacino mediterraneo e la musica dei balcani. Dalla nascita ufficiale dell’ Orkestar nel 2010 sono circa 400 i concerti eseguiti nei principali festival e Live-Club d’ Europa. La Baro Drom presenterà sul palco il suo primo lavoro discografico: ZU-GA-BE!

Chiudono il festival Nick Pride & The Pimptones, che dopo aver raccolto in pochissimo tempo un folto seguito nel Regno Unito, suonando in alcuni dei locali più famosi del paese, sono sbarcati sulla etichetta milanese Record Kicks nel 2010, con il primo singolo “Waitin’ So Long”, pezzo inserito nella colonna sonora del cine-panettone “Lezioni di Cioccolato 2” (Universal Pictures) e vero e proprio tormentone della trasmissione “Popcorner” in onda su Radio 2.

Ulteriori informazioni relative ai pacchetti turistici, che comprendono pernottamenti e cene presso il ristorante a km zero dell’associazione, sono disponibili sul sito del festival www.collettivofabrica.org.

La rassegna è inserita all’interno del cartellone unico “Festival nelle terre di Siena” ed è realizzata con il Patrocinio e il sostegno del Comune di Chianciano Terme ed in collaborazione con la Provincia di Siena.

Festa della Musica – XIV edizione
Da mercoledì 24 a domenica 28 luglio 2013
Parco Fucoli – Chianciano Terme (SI)
Info www.collettivofabrica.org
Ingresso gratuito – inizio concerti ore 21:30