Concorsi BargaJazz 2015, ultimi giorni per iscriversi

Scade il 13 luglio il termine per partecipare al concorso Internazionale di Composizione e Arrangiamento per Orchestra Jazz, dedicato a John Taylor. BargaJazz Contest per emergenti.

A tutti i musicisti, compositori e band emergenti gravitanti in orbite jazz.

Sono disponibili da oggi sul sito www.bargajazz.it i bandi 2015 del Concorso Internazionale di Composizione e Arrangiamento per Orchestra Jazz, abbinato, come di consueto, al BargaJazz Festival.

Sono previste due sezioni dedicate rispettivamente all’arrangiamento (sez. A) e alle composizioni originali (sez. B). Il tema sarà la musica di John Taylor, ospite di questa edizione del festival.

In altre parole i brani della sezione A dovranno essere arrangiamenti per orchestra jazz di brani del pianista britannico.

Solista aggiunto dell’orchestra chiamato ad interpretare questo tema sarà lo stesso Taylor, uno dei più apprezzati jazzisti europei. Il concorso ha l’obiettivo primario di dare l’opportunità ai giovani compositori e arrangiatori far eseguire le proprie opere da un’orchestra professionale e stimolare la produzione.

Negli anni BargaJazz è diventata una tappa importante nella carriera di moltissimi professionisti della scrittura jazzistica per orchestra. La formula del concorso è ormai collaudata. Vera protagonista è la BargaJazz Orchestra formata da 18 professionisti di ottimo livello.

Sotto la guida del M° Mario Raja l’orchestra si riunirà per mettere a punto circa 15 composizioni ed arrangiamenti inediti precedentemente selezionati tra i moltissimi che ogni anno arrivano alla segreteria del concorso.

L’orchestra può a buon diritto definirsi una fucina di nuovi talenti. Nelle sue fila hanno militato musicisti oggi tra i più apprezzati sulla scena nazionale ed internazionale: Stefano Bollani, Pietro Tonolo, Paolo Fresu, Rosario Giuliani, Roberto Rossi, Marco Tamburini, Nico Gori, Alessandro Fabbri, Mauro Grossi e molti altri. Vanta inoltre moltissime collaborazioni con personaggi di primo piano del mondo del Jazz: Enrico Rava, Gianluigi Trovesi, Lee Konitz, Giorgio Gaslini, Giovanni Tommaso, Kenny Wheeler, David Liebman, Tom Harrell, Steve Swallow.

All’interno del Festival si terrà anche quest’anno il BargaJazz Contest, il concorso dedicato ai gruppi emergenti. Si tratta di un concorso specifico dedicato alle band da 3 a 7 elementi.

I gruppi dovranno inviare una registrazione alla segreteria del concorso. Selezionati da una giuria qualificata i gruppi migliori saranno invitati al BargaJazz Festival per le finali.

Nell’ambito del BargaJazz Contest verrà assegnato un premio al miglior gruppo emergente ed anche un premio speciale al miglior solista dedicato a Luca Flores. (eccezionale pianista scomparso nel ’95, militante nell’orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival).

Dal 7 al 29 agosto tanti gli appuntamenti in diverse luoghi di Barga: Piazza Angelio, Teatro Dei Differenti, Conservatorio S. Elisabetta, Duomo di S. Cristoforo.

Confermate anche le iniziative all’aperto Barga IN Jazz previsto per domenica 23 agosto (ormai il più coinvolgente appuntamento dell’estate di Barga) e EnoJazz Hammond Night che vedrà protagonista l’organista Vito di Modugno.

Nel corso del festival previsti anche importanti masterclass e seminari pratici e teorici in primo luogo con John Taylor, considerato uno dei più importanti didatti di jazz a livello internazionale, e con Bruno Tommaso.

Info: BargaJazz Festival 2015
Via di Mezzo, 45
55051 BARGA (LU)
info@bargajazz.it
www.bargajazz.it