Da Gazzè a Biondi, tutti i concerti di Festambiente

Da venerdì 9 a domenica 18 agosto, Rispescia, Grosseto. Taglia il nastro Pino Daniele. Poi Daniele Silvestri, De Gregori, Bregovic, Allevi, Marta sui Tubi, Teatro degli Orrori, Niccolò Fabi…

Tanta musica anche quest’anno nell’ambito della Festa Nazionale di Legambiente, a Rispescia, nel cuore della Maremma. Si parte venerdì 9 agosto con Pino Daniele. Protagonista di una serie di concerti dall’animo jazz negli Stati Uniti e in Canada, il cantautore partenopeo si presenta capo di formazione che annovera, tra gli altri, il percussionista Tulio De Piscopo. In primo piano il nuovo album “La Grande Madre”, in cui ritmi latini e funky incontrano l’anima blues e l’indole mediterranea dell’artista.

“Live 2013” è il tour che porta sabato 10 Daniele Silvestri, un viaggio che nasce da uno scambio continuo di energia con il pubblico e musicisti come Rodrigo d’Erasmo (Afterhours), Guglielmo Gagliano (Benvegnù, Negrita), Massimo Giangrande. Ai classici di una discografia sempre in equilibrio tra riflessione sociale, cantautorato e anima pop-rock, Silvestri aggiungerà anche alcuni inediti del prossimo album. L’intenzione è quella di farli vivere e crescere sul palco prima ancora di inciderli e pubblicarli, modificandoli, aggiustandoli e stravolgendoli.

Domenica 11 immancabile la tappa di Max Gazzè, sempre in corsa tra mille progetti e il desiderio artistico di sperimentare e mettersi alla prova. L’abbiamo visto all’ultimo Festival di Sanremo presentare “Sotto Casa”, uno dei tormentoni di questa estate in musica. Sul palco di Festambiente sarà accompagnato da Levante, cantautrice siciliana che sta invadendo le radio con il singolo “Alfonso” tra acida dolcezza e ritmo estivo.

Lunedì 12 agosto arriva Francesco De Gregori con il nuovo album “Sulla strada” a raccontare storie sognanti, malinconiche e ironiche. Storie di viaggio che si spostano su tappeti folk, gusti latini, valzer e influssi etnici, in un concentrato di intima e di rara fragilità.

Martedì 13 ecco invece l’“enfant terrible” della classica contemporanea, Giovanni Allevi, a capo di un’orchestra per farci ascoltare l’ultima fatica “Sunrise”. Il suo stile, appassionato e imprevedibile ha firmato le notti di grandi concerti all’arena di Verona, in Piazza del Plebiscito a Napoli, oltre che alle Olimpiadi di Pechino e Londra dove ha rappresentato l’Italia in musica.

Tutt’altre atmosfere mercoledì 14 per il ritorno di Goran Bregovic e delle sue musiche balcaniche (con buona pace degli Elii…). Maestro della Notte della Taranta nel 2012, grande performer sul palco dell’Ariston, Bregovic è ormai tra i simboli della notte festambientina.

Marta sui Tubi e Teatro degli Orrori sono invece gli ospiti della Notte Bianca in programma giovedì 15, mentre venerdì 16 spazio a Niccolò Fabi ed al suo mush-up di folk rock, soul, reggae e dolci ballate. La recente collaborazione con Daniele Silvestri in “Sornione” dimostra come il suo stile si sia evoluto: una musica ricca di colori e storie per un artista da sempre impegnato nel sociale.

E quando si chiama in causa il soul, niente di strano che a sbucare sia la voce “black” di Mario Biondi, in concerto sabato 17: vincitore di 3 dischi di platino con il suo album “If” del 2010, ha rilasciato nel 2013 il nuovo “Sun”: un disco nato tra Milano, Los Angeles, New York e Londra, pieno di quella affascinante eleganza che sempre contraddistingue lo stile.

Si chiude domenica 18 con un’altra Notte Bianca: sul palco, stavolta, la cantante di origini marocchine Malika Ayane: tra rimandi agli splendidi anni ’60, elettronica delicata e una passione soul di certo non nascosta, la cantante di origini marocchine ci costringerà a ballare sui suoi colori. A seguire il dj-set di Boosta dei Subsonica.

Biglietti: ingresso entro le ore 20 8 euro, dopo 12 euro. Sono disponibili abbonamenti per tre serate (20 euro), 5 serate (30 euro) e 10 serate (50 euro). Acquisti online www.festambiente.it.

Festambiente 2013
Da ven 9 a dom 18 agosto – inizio concerti ore 22,30
Parco Naturale della Maremma – Rispescia – Grosseto
Info tel. 0564 487711 – www.festambiente.it
Biglietti: 8/12 euro