Da Monk a Joni Mitchel, con De Vito e Tavolazzi

Sabato 5 aprile, Teatro Regina Margherita, Marcialla, Barberino Val D’elsa. La sorprendente vocalist ed il bassista Area rileggono i capisaldi della tradizione anglo-americana. I Colori del Jazz.

Un duo inedito che mette a nudo e in gioco una coppia di artisti tra i più grandi interpreti dell’attuale scena jazz italiana. La sorprendente voce di Maria Pia De Vito e il basso elettrico di Ares Tavolazzi rileggono alcuni dei brani più celebri della tradizione autorale anglo-americana, da Joni Mitchell a Elvis Costello passando per Charles Mingus e Thelonius Monk.

Ares Tavolazzi è componente degli Area, stimatissimo bassista e contrabbassista del panorama jazz italiano. Innumerevoli sono le sue collaborazioni con i più celebri jazzisti mondiali. Particolarmente significative e durature sono state le collaborazioni con Stefano Bollani, Enrico Rava, Ellade Bandini, Francesco Guccini e Vince Tempera ma anche Sal Nistico, Max Roach, Lee Konitz, Phil Woods, Massimo Urbani, per citarne solo una minima parte.

Maria Pia De Vito è tra le più autorevoli voci della scena jazz europea degli ultimi 30 anni, pluripremiata al Top Jazz indetto dalla rivista Musica Jazz. Cantante, compositrice ed arrangiatrice, ciò che più colpisce nell’universo musicale di Maria Pia de Vito, è l’incredibile sensazione di completezza con la quale la materia musicale viene analizzata ed arricchita: la tradizione classica e la contemporaneità del jazz, la canzone popolare partenopea e la musica di ricerca delle manipolazioni elettroniche. Maria Pia De Vito rappresenta una voce e una personalità artistica veramente libera, personale e straordinariamente moderna.

Nell’ambito della rassegna I Colori del Jazz / Network Sonoro.

Sabato 5 aprile – ore 21.30
Teatro Comunale Regina Margherita – Marcialla – Barberino Val D’elsa (Fi)
Info e prevendite tel. 055 240397 – www.eventimusicpool.it
Circuito Regionale Box Office tel. 055/210804 www.boxol.itwww.ticketone.it
Biglietto: 12 euro