Fausto Mesolella, “Suonerò fino a farti fiorire”

Venerdì 23 agosto a Bardalone, Montagne Pistoiesi. Classica, Napoli e musica da film. Il chitarrista Avion Travel presenta il primo album da solista. Apre Liana Marino. Segue l’Orchestra Sentieri Acustici.

Dopo trent’anni di militanza negli Avion Travel e al fianco di tanti nomi noti della musica italiana, Fausto Mesolella esordisce come solista con “Suonerò fino a farti fiorire”, un album inconsueto di sola chitarra.

Dalla musica classica ai temi per colonne sonore di film, dai pezzi propri all’amata musica napoletana: undici tracce, sintesi di un percorso che, attraverso il solo suono della sua chitarra, racconta la storia del compositore casertano.

“Ad un certo punto della mia carriera ho capito di avere un mio suono. Dopo aver composto pezzi per colonne sonore, dopo aver prestato la mia chitarra al servizio di mezzo mondo, dopo aver curato produzioni, arrangiamenti e testi per tantissimi artisti, mi sono voluto fare un regalo con quest’album anomalo, perché di sola chitarra”.

Apre la serata la cantautrice Liana Marino, tra i vincitori dell’ultima edizione del concorso T-Rumors organizzato da Toscana Musiche e Regione Toscana. E ancora, dopo il live di Mesolella, spazio all’Orchestra Sentieri Acustici diretta da Simone Bottasso.

Il Festival Sentieri Acustici si chiude sabato 24 agosto, sempre al palazzo Pertini di Bardalone. Sul palco Maurizio Geri Swingtet (ospite Claudia Tellini) e Mauro Ermanno Giovanardi & Sinfonico Honolulu.

Venerdì 23 agosto – ore 21,30
Palazzetto Pertini – Bardalone (Pt)
Info tel. 0573 974671/6 – cell. 331 2194287
www.cultura.pistoia.it/sentieriacustici
Biglietto: 6 euro