Fink e Bigazzi “Fuori dal pozzo”, incontro e live

Giovedì 12 marzo, ore 21, Teatro Nuovo Sentiero, Firenze. Klezmer e reggae, elettronica e rap. Un progetto cosmopolita e poliglotta. Raccontato e suonato dagli stessi ideatori. Con Neri Pollastri. 

S’intitola “Fuori dal Pozzo” il progetto/album che vede riuniti Enrico Fink, Arlo Bigazzi e l’ensemble Canti Erranti, tre punte di diamante dell’etichetta toscana Materiali Sonori.

Dopo anni di esperienze musicali insieme e non, di ricerca nei suoni e nei ritmi della world music, di rivisitazione della tradizione ebraica in chiave contemporanea ed elettronica, Arlo Bigazzi ed Enrico Fink si sono cimentati con la scrittura di canzoni nuove: il klezmer si fonde con il reggae e con la canzone d’autore, il rock con i ritmi africani, l’elettronica ambient con il rap.

Così è nato “Fuori dal Pozzo”, album musicalmente poliglotta, cosmopolita, felicemente spericolato dove spazio e tempo non hanno significato.

Brani che raccontano storie della nostra epoca, come “Il mare di Valona” e come “A tsitertdiker Thom” che è la versione yiddish (nel cd con le voci di Moni Ovadia e Raiz) di “Decidilo Tu”, il brano scritto da Alessandro Benvenuti e Arlo Bigazzi all’indomani del terremoto che colpì L’Aquila e la sua gente.

Canzoni che, come è stato con il successo del progetto “Senza padrone” di Cantierranti, attingono alla tradizione per raccontare storie nuove e creare paesaggi e suoni dal mondo.

Se ne parlerà, tra un assaggio live e una clip, nell’ambito della rassegna “Parole e Musica”, a cura del critico musicale e musicologo Neri Pollastri nell’ambito del GattoBardo Festival.

Serate volutamente informali, per ascoltare dalla voce degli stessi artisti genesi e retroscena dei loro produzioni. Prossimo appuntamento giovedì 19 marzo, insieme a Orio Odori e Giampiero Bigazzi. E alla loro “creatura” Banda Improvvisa.

Giovedì 12 marzo – ore 21
Teatro Nuovo Sentiero
Via delle Panche, 36 – Firenze
Info tel. 329.7947123 – www.cortedelbardo.it
Ingresso libero