Firenze Prog! Spettri, Il Tempio delle Clessidre…

Venerdì 11 gennaio al Viper Theatre. Serata dedicata alla scena prog-rock italiana. Sul palco le band fiorentine Spettri, Goad e Le Porte Non Aperte. Da Genova Il Tempio delle Clessidre. 

Parte da lontano ma viaggia verso il futuro. Figlio di Pink Floyd, King Crimson, Genesis – solo per fare qualche nome – il prog-rock ha resistito al passare del tempo, trovando nuovi adepti e nuova linfa.

E allora come adesso, Firenze si conferma una delle piazze principali. In riva all’Arno presero vita gli Spettri, di nuovo agli onori delle cronache musicali dopo il ritrovamento e la recente pubblicazione dell’omonimo album di debutto, registrato nel 1972.

Dalla Firenze in bianco e nero dei ’70 riemergono anche i Goad, formazione fondata dai fratelli Maurilio e Gianni Rossi: negli ultimi anni il gruppo ha vissuto una vera rinascita, suggellata con le uscite “In the house of the dark shining dreams” e “Masquerade”.

Più recente il progetto Le Porte Non Aperte, che lo scorso dicembre ha esordito con l’album “Golem”, un concept ispirato al manifesto degli Imprevedibili, movimento filo-anarchico di intellettuali toscani degli anni 60-’70.

Da Genova arriva invece Il Tempio delle Clessidre, rivelazione del progressive italiano versione terzo millennio: l’album d’esordio si è imposto a livello internazionale e in soli due anni hanno diviso il palco con Soft Machine Legacy, Goblin, Locanda delle Fate, Arti&Mestieri. E’ storia recente l’ingresso di Francesco Ciapica al posto di “Lupo” Galifi, rientrato in pianta stabile nel Museo Rosenbach.

Tutti sullo stesso palco, venerdì 11 gennaio al Viper Theatre di Firenze (inizio ore 20 – biglietto 10 euro) nell’ambito della serata Firenze Suona Prog.

Venerdì 11 gennaio – dalle ore 21
Viper Theatre – via Lombardia/via Pistoiese – Firenze
Info tel 055 415390 – www.lenozzedifigaro.it
Biglietto: 10 euro – prevendite www.boxol.itwww.mailticket.it