Formidabile sax, Colin Stetson alla Sala Vanni

Venerdì 18 ottobre, Sala Vanni, Firenze. Tecnica straordinaria e grande eclettismo. Il musicista americano apre la rassegna Superjazz di Musicus Concentus. Biglietti ridotti in prevendita.

Con la trilogia “New History Warfare” ma soprattutto con l’ultimo capitolo “To See More Light” del 2013 Colin Stetson si è imposto tra i nuovi, grandi, virtuosi del sassofono.

La lista dei big che lo hanno chiamato alla loro corte parla da sola: tra gli altri Tom Waits, Arcade Fire, Laurie Anderson, Lou Reed, David Byrne, Sinead O’Connor, LCD Soundsystem, The National, Angelique Kidjo, Anthony Braxton, Bon Iver…

Niente di strano che nel suo genere si ritrovino influenze di jazz, metal, pop, soul, industrial, minimalismo, musica elettro-acustica e contemporanea. Tutto è risolto in una proposta originale, fatta di invenzioni continue e sonorità abrasive, che catturano e sbigottiscono l’ascoltatore.

Sul palco, in perfetta solitudine, suona sassofono soprano, tenore, baritono, clarinetto, corno francese e flauto.

Il suo concerto apre la rassegna Superjazz organizzata da Musicus Concentus. Prossimi appuntamenti Tim Berne Snakeoil (gio 31 ottobre), Mary Halvorson & Stephan Crump (ven 22 novembre), Jason Adasiewicz Sun Rooms (ven 6 dicembre).

Venerdì 18 ottobre – ore 21,15
Sala Vanni – piazza del Carmine – Firenze
Biglietto posto unico numerato: 15 euro (10 euro in prevendita)
Info tel. 055 287347 – www.musicusconcentus.com
Prevendite www.boxol.it (tel. 055-210804)