Francesco Di Bella a Pisa, le ballate dell’ex 24 Grana

Sabato 31 gennaio, ExWide, Pisa. Il vocalist e chitarrista partenopeo. Con un album di ballad in cui rivisita il repertorio dei 24 Grana. E alcune perle del rock internazionale.

Un percorso iniziato alla fine degli anni 80 e culminato nel progetto dub 24 Grana, tra le band più originali del panorama underground italiano degli anni novanta.

Quindi una lunga serie di collaborazioni – da Marina Rei a Stazioni Lunari, da Daniele Sinigallia a Filippo Gatti – fino alle dimensioni intime del progetto “Ballads”, accompagnato dalla chitarra di Alfonso Bruno.

“Francesco Di Bella & Ballads Café” è il titolo dell’ album d’esordio del chitarrista e vocalist partenopeo. Disco confidenziale, in cui Di Bella mette da parte le chitarre elettriche, per far uscire fuori tutta la sua vena cantautorale.

Come suggerisce la copertina del disco, Francesco ci invita al suo tavolino per raccontarci vecchie storie, ma con sfumature e colori nuovi. Di Bella ricanta alcune tra le canzoni più note dei 24 Grana in versione ballata.

“Ai mercatini dell’usato ho pescato vinili di rock americano e inglese in cui i brani si riducevano a brevi e cristalline ballate. E’ questa la dimensione che ho trovato più congeniale al mio rinnovato percorso, dopo tanti anni di attività in una rock band”.

Sabato 31 gennaio – ore 22,30
ExWide – via Franceschi, 13 – Pisa
Info tel. 050 28370 – www.exwide.com
Biglietti: 7/5 euro