Fresu, Galliano e Lundgren, Mare Nostrum live a Pisa

Martedì 26 aprile, Teatro Verdi, Pisa. Tre assi del jazz proveniente da Paesi e culture diverse. I cerca de comune denominatore. Tra colori nordici, tanghi infuocati, classica e melodia

Secondo, doppio, album per il progetto “Mare Nostrum” che da qualche anno allinea il trombettista sardo Paolo Fresu, il fisarmonicista francese Richard Galliano e il pianista svedese Jan Lundgren.

Un concept nato dal desiderio di accomunare in una unica cornice sonora le atmosfere dei mari su cui si affacciano i Paesi di provenienza dei tre: il Mediterraneo, l’Oceano Atlantico e il Mare del Nord.

In Mare Nostrum ecco quindi confluire la canzone francese e il folklore svedese ma anche standard della musica brasiliana e i contributi originali dei tre membri del gruppo. Esperienza inusuale e coraggiosa, proiettata verso una continua ricerca e crescita creativo-comunicativa tra strumenti, tecniche e sensibilità artistiche.

Il nuovo, doppio, cd alterna ballate malinconiche, la passione rovente e il profondo anelito del tango (“Blue Silence”), i colori nordici di “Kristallen den fina”. Si avventura nel mondo della canzone francese (“Giselle”), o in quello della musica classica (“Farväl”). “Aurore” è invece un inno radioso e “Leklåt” è un boogie travolgente.

Accanto alle composizioni originali a cui hanno contribuito i tre i membri della band, l’album include due arrangiamenti di brani classici. “Si Dolce è il tormento” dal nono libro di madrigali di Claudio Monteverdi, compositore innovativo protagonista degli albori dell’opera barocca; e il “Gnossienne No. 1” del maestro della miniatura musicale Erik Satie.

Questi due brani completamente dissimili e per certi versi antitetici, provenienti da epoche e contesti così diversi, dimostrano come questi tre musicisti all’apice della loro carriera riescano a trovare l’essenza del jazz europeo attraverso la loro interazione perfetta.

Concerto nell’ambito della rassegna Pisa Jazz organizzata dall’associazione ExWide con il sostegno della Fondazione Pisa e il contributo del Comune di Pisa, in collaborazione con Music Pool, Network Sonoro, Toscana Musiche.

Martedì 26 aprile – ore 21
Teatro Verdi – via Palestro 40 – Pisa
Info tel. 055 240397 – www.eventimusicpool.itwww.pisajazz.it
Biglietti posti numerati: 22/27/34 euro