Gatti Mezzi & Kaemmerle, musica e ironia al Puccini

Venerdì 23 e sabato 24 gennaio, Teatro Puccini, Firenze. Il duo pisano e l’attore fiorentino di nuovo insieme con “Marinati 43”. Esilarante omaggio al mare e alle sue storie.

Una collaborazione, quella tra i Gatti Mezzi e Andrea Kaemmerle, che la dice lunga sull’indole eclettica dei diretti interessati.

Da una parte l’irriverenza poetica e swingante di Tommaso Novi e Francesco Bottai, che ad una colonna sonora raffinatisima hanno saputo conciliare personaggi e aneddoti di una Pisa vernacolare.

Dall’altra il teatro utopico dell’attore fiorentino, frutto di un florilegio di esperienze e di una confidenza con svariate discipline artistiche.

Ad unirli è la passione per il più verace (e talvolta feroce) repertorio “popolare”. “Marinati 43” è lo spettacolo che segue il successo di “Lisciami”.

In cui se la giocano alla pari viaggi epici attorno al globo, amori conquistati e poi abbandonati, sbronze da marinai disperati, avanzi di cibo e le giornate ultra-pianificate delle navi da crociera.

Tra canzoni, leggende e deliri un viaggio dove “molto alto” e “molto basso” si intrecciano. Un affresco in cui poesia e slogan da sottosviluppati si alleano per rendere un omaggio commosso e divertito al mare. E alle sue storie.

“Ci vediamo al porto della meravigliosa e incantevole Marsiglia, siate puntuali per partire anche voi con Bugia, Marcello e Meti”.

Venerdì 23 e sabato 24 gennaio – ore 21
Teatro Puccini – via delle Cascine, 41 – Firenze
Info tel. 055 362067 – www.teatropuccini.it
Biglietti posti numerati: 18 euro