Ginevra Di Marco e Orchestra di Piazza Vittorio

Martedì 9 luglio al Teatro Romano di Fiesole. Per la prima volta insieme l’ensemble multi-etnico e la vocalist. Brani dai rispettivi repertori. Nel segno della world-music. Vivere Jazz Festival 2013.

Lo spettacolo, al Teatro Romano di Fiesole in prima nazionale, prevede l’arrangiamento di alcuni brani dell’Orchestra e di Ginevra in un’affascinante versione che catalizza le reciproche capacità espressive.

L’Orchestra di Piazza Vittorio debutta nel 2002 dall’unione di tanti musicisti differenti tra loro per origini, strumenti, esperienze. Tutti insieme appassionatamente in un’Orchestra che suona e reinventa la musica del mondo con una nuova energia, quella che il pubblico si scopre addosso dopo ogni concerto. L’idea dell’Orchestra di Piazza Vittorio è bella e importante già sulla carta: 16 musicisti provenienti da 11 paesi e 3 continenti, 8 lingue che si uniscono per creare una musica che non è mai esistita prima.

World music nel vero senso della parola, musica del pianeta Terra, tutto il pianeta Terra. Partendo dalla musica tradizionale di ogni paese, mischiandola e intingendola con rock, pop, reggae, e classica, si arriva alla sonorità unica dell’OPV. Prima ancora di cominciare a suonare, sono uno spettacolo unico a vedersi, incarnazione perfetta di un mondo ideale e multiculturale in cui le differenze sono finalmente solo un valore aggiunto.

Ginevra Di Marco, straordinaria interprete vocale, dotata di timbro vocale personale dolce e carnale, chiarezza di stile, passione senza risparmio, comincia la carriera come voce dei CSI, nel 1993. Da allora, tanto su disco che sul palco, Ginevra agirà in prima linea, e le composizioni inizieranno a strutturarsi anche attorno a lei.

Nel 2002 i CSI diventano PGR, altra formazione di successo che Ginevra lascia nel 2004 per dedicarsi al sodalizio artistico con Francesco Magnelli, con il quale crea Stazioni Lunari, un progetto itinerante che prosegue tuttora con sempre nuovi stili e nuove collaborazioni (più di quaranta gli artisti che hanno partecipato agli spettacoli dal vivo fino ad oggi).

Un progetto in cui l’unica vera protagonista è la musica, e con il quale Ginevra si è dedicata da qualche tempo alla rielaborazione delle musiche del mondo e quelle della sua Toscana. Una progressione che sa di ritorno a casa, a quel retroterra vivo, radicato tra cuore e memoria, che da sempre distingue la cifra espressiva di Ginevra. Con Francesco Magnelli (tastiere) e Andrea Salvadori (chitarra).

Concerto nell’ambito del Vivere Jazz Festival / Estate Fiesolana 2013.

Martedì 9 luglio – ore 21.30
Teatro Romano – Fiesole
Info tel. 055 240397 – 055 5961293
www.eventimusicpool.itwww.estatefiesolana.it
Biglietti: 24/18 euro