Hack e Di Marco: l’anima della terra, vista dalle stelle

Venerdì 18 gennaio al Teatro Nazionale di Quarrata. L’astrofisica Margherita Hack a fianco della vocalist fiorentina. Musiche e storie. Di immigrazione e emigrazione, nuove energie, globalizzazione, lavoro….

Margherita Hack e Ginevra di Marco. L’incontro tra due “stelle” nate in Toscana diventa l’occasione per indagare su tematiche sociali scottanti: immigrazione/emigrazione, nuove energie, globalizzazione, lavoro, corruzione…

Canzoni dense di significati, valori e storia, che Ginevra Di Marco interpreta insieme alla rodata compagine di Stazioni Lunari, con Francesco Magnelli alle tastiere, Andrea Salvadori alle chitarre e Luca Ragazzo alla batteria.

La vocalist fiorentina attinge dalla tradizione e dal cantautorato di qualità, senza preclusioni di sorta, passando dalla Bretagna a Cuba, dalla Macedonia alla Toscana.

Nello spettacolo “L’anima della terra (vista dalle stelle)” l’astrofisica alterna alle canzoni i suoi testi di approfondimento, puntualizzando ed espandendo i concetti con il suo carisma e la forza della sua immensa esperienza.

In scena: Margherita Hack voce; Ginevra Di Marco voce cantante; Francesco Magnelli piano e magnellophoni; Andrea Salvadori chitarre e tzouras; Luca Ragazzo batteria.

Venerdì 18 gennaio – ore 21,15
Teatro Nazionale – via Montalbano 11 – Quarrata (PT)
Biglietti: 16/14 euro (posto unico numerato)
Info tel 0573 774500 – 0573 771408 – 0573 771220
www.comunequarrata.it