I “Senza Padrone” di Canti Erranti, a Montevarchi

Giovedì 31 ottobre, Auditorium Comunale. Dedicato a “sogni e storie dell’impresa a proprietà collettiva” lo spettacolo-concerto dell’ensemble capitanato dalla vocalist Anna Granata. 

“La scandalosa forza rivoluzionaria del passato”, così Pier Paolo Pasolini ricordava la necessità di un uso non consolatorio della memoria. Andare indietro nel passato è utile solo se è utile al presente, se ci serve a scoprire le angolature più alternative al conformismo del presente, se si vuole ancora cambiare il presente.

“Senza padrone” è uno spettacolo particolare, una sorta di ricordo collettivo, una “lezione” condotta da allievi e non da insegnanti. Un insieme musicale cosmopolita, dalla vocazione rock e “world”, voci importanti, una componente consistente di percussioni (il ritmo comune che scandisce il lavoro!), una voce che racconta.

Un insieme di frammenti narrativi, intervallati o commentati da musiche originali. E da canzoni per lo più legate alla tradizione (rivisitata) del canto sociale italiano, della tradizione yiddish e provenienti dalle culture del mondo. Sapori antichi e globali. Racconta pezzi di storia delle cooperative. Dalle antiche società di mutuo soccorso al kibbuz. I bisogni collettivi, l’uguaglianza, la solidarietà. Le persone. Le piccole grandi presenze del movimento cooperativistico.

Produzione Cooperativa Sociale Koiné e Materiali Sonori. Con Anna Granata (voce); Sabina Manetti (voce); Giampiero Bigazzi (voce); Enrico Fink (voce, flauto); Vittorio Catalano (sax, flauti, ciaramella); Mino Cavallo (chitarre); Arlo Bigazzi (basso); Marzio Del Testa (batteria). Voci registrate fuori campo: Carlo Monni, Martina Mansueto. Immagini e regia di Blanket.

Giovedì 31 ottobre 2013 – ore 21.30
Auditorium Comunale – via Marzia, 94 – Montevarchi
Info www.materialisonori.it
Ingresso gratuito