Il clarinetto di Marco Colonna sul palco Ex Wide

Mercoledì 13 novembre, Pisa. Dal jazz alla world music, alle colonne sonore. Doppio appuntamento con il musicista capitolino: recital e jam session con la house band. Ingresso gratuito.

L’applicazione strumentale legata al suono, allo spirito e all’attitudine improvvisativa. Uso della respirazione circolare, tecniche estese, multiplaying massiccio e percorso poetico focalizzato sulle strutture chimiche che accompagnano l’uomo nel suo essere geneticamente musicale.

Sono i tratti salienti del nuovo progetto “Genetical II – Belonging To All” a firma del clarinettista, sassofonista, compositore Marco Colonna, in concerto all’Ex Wide di Pisa nell’ambito dei mercoledì jazz.

La prima parte della serata vede l’artista romano in versione solista. A seguire la consueta jam session insieme alla house band dell’Ex Wide (e a chiunque vorrà aggiungersi sul palco).

Attivo da tempo su fronti sonori diversi, dal jazz alla world music, dall’elettronica alla classica contemporanea, Marco Colonna ha calcato le scene di mezzo mondo con il gruppo gipsy Acquaragia Drom. E’ tra i fondatori Noise of Trouble – nuovo album in uscita il prossimo marzo – in cui la ricerca musicale si sposa con l’impegno politico e l’attivismo sociale, ed ha composto musiche per il teatro e di sonorizzazione.

Attento ricercatore ed interprete, ha collaborato, tra gli altri, con compositori quali Giorgio Colombo Taccani, Dan Di Maggio, Sofia Mikaelian, Silvia Colasanti.

I mercoledì ja dell’Ex Wide continuano mercoledì 20 novembre con l’Italian Quartet del sassofonista iberico Perico Sambeat, l’evento è patrocinato dal Consiglio degli Studenti dell’Università di Pisa.

Mercoledì 13 novembre – ore 21,30
ExWide – via Franceschi, 13 – Pisa
Info tel. 050 28370 – www.exwide.com
Ingresso gratuito