Jazz Cocktail a Poggibonsi, Gianluca Petrella Cosmic

Venerdì 1 aprile, Teatro Politeama, Poggibonsi, Siena. La lezione di Sun Ra. Punto di partenza di un nuovo percorso. Nel segno dell’improvvisazione. L’evoluzione del fuoriclasse del trombone

Per anni la Cosmic Band di Gianluca Petrella ha deliziato le platee rielaborando la musica ‘interstellare’ di Sun Ra.

Col 2015 è iniziato un nuovo capitolo: l’organico è stato rinnovato, prendendo la foggia di un quintetto, e ribattezzato Cosmic Renaissance. Mutazione che permette a Petrella una maggiore flessibilità nella ricerca musicale, sulla base delle forme sonore visionarie e in perenne mutazione alle quali ci aveva abituati la Cosmic Band.

“Ho spostato l’accento sull’aspetto percussivo – spiega il trombonista barese ormai di stanza a Torino – i brani di Sun Ra si alternano a composizioni originali a lui ispirate e grande spazio è lasciato all’improvvisazione”.

Una ricerca ancor più libera e personale. “Sono abituato a muovermi su fronti diversi – continua l’artista, che nei primi mesi del 2015 ha dato alle stampe il suo primo disco di elettronica, ‘103 Ep’ – provengo dal jazz ma il mio linguaggio musicale si è sviluppato in diversi contesti”.

Per fare questo si serve di giovani dalle larghe vedute e con una enorme dose di energia.

Tra questi il percussionista fiorentino Simone Padovani (una prestigiosa carriera jazz, ma anche sodalizi con Bobo Rondelli e Dinamitri Jazz Folklore), Mirco Rubegni alla tromba, Francesco Ponticelli al basso e Federico Scettri alla batteria.

Il nuovo corso della Cosmic Band arriva dopo sette anni di vita, tre dischi (di cui il primo, edito da L’Espresso, ne ha sancito l’inizio naturale) e una lunga serie di concerti in Europa.

A guidare il combo, come detto, è Gianluca Petrella, fuoriclasse internazionale del trombone e ambasciatore del jazz tricolore – unico musicista italiano a conquistare il prestigioso referendum di Down Beat – già al fianco di Enrico Rava, Roberto Gatto, Steven Bernstein, Bobby Previte.
Tra le formazioni che ci hanno fatto conoscere la sua visione eversiva della tradizione trombonistica gli Indigo 4, i Tubolibre, il duo Soupstar con Giovanni Guidi, il quartetto Brass Bang (con Fresu, Steven Bernstein e Marcus Rojas).

Jazz Cocktail 2016, in collaborazione con Puglia Sounds.

Venerdì 1 aprile – ore 21
Teatro Politeama – piazza Fratelli Rosselli, 6 – Poggibonsi – Siena
Info tel. 055 240397 – www.eventimusicpool.it
Biglietto: 12/10 euro