Jazz e oltre, Hobby Horse Trio in concerto a Pisa

Giovedì 6 marzo, Teatro S. Andrea, Pisa. Improvvisazioni ipnotiche e dinamicità esplosiva. Una musica che varca i confini di genere. Insieme a tre promesse della nuova generazione. 

Uscito per Parco della Musica Records, “Eponymous” segna l’esordio di un trio composto da alcuni tra i più quotati musicisti della nuova generazione jazz, da sempre votati alla ricerca sonora: il sassofonista Dan Kinzelman e il contrabbassista Joe Rehmer, entrambi americani d’origine ma residenti in Umbria, e Stefano Tamborrino, batterista fiorentino già al fianco di Stefano Bollani.

Il risultato è un incrocio tra improvvisazioni ipnotiche e dinamicità esplosiva. La musica di Hobby Horse varca i confini di genere con influenze free jazz, ambient, rock e sprazzi di musica elettronica.

Il repertorio proposto consiste principalmente in pezzi originali, composti appositamente per la formazione, con l’aggiunta di brani tratti da Tom Waits, Robert Wyatt e Thelonius Monk. L’interplay del gruppo è di alto livello e gli anni di esperienza condivisa rendono possibile un dialogo fresco, coinvolgente e sorprendente tra i musicisti.

Hobby Horse nasce nel 2008, con un repertorio volto immediatamente a nuovi orizzonti senza dimenticare radici più tradizionali. Durante gli ultimi anni, il trio ha esplorato i limiti timbrici utilizzando strumenti inusuali (flauti di latta e a coulisse, glockenspiel, melodica, sintetizzatori ed altri) e sperimentando l’uso della voce. Una ricchezza sonora quasi orchestrale e un impatto sorprendente per una formazione così piccola.

Concerto nell’ambito della rassegna Jazz Wide Young 2014, in collaborazione con Music Pool.

Giovedì 6 marzo – ore 21,30
Teatro S. Andrea – via del Cuore – Pisa
Info tel. 055 240397 – www.eventimusicpool.it
www.exwide.comwww.jazzwide.it
Biglietti: 8/5 euro