Jonathan Richman canta la luna (e non il dito)

Jonathan RichmanVenerdì 9 marzo, Sala Vanni, Firenze. L’ex Modern Lovers in versione acustica. Dal proto-punk degli esordi all’ultimo crepuscolare, “O Moon, Queen of Night on Earth”. Biglietti ridotti su musicusconcentus.com.  

Il nuovo corso dei concerti di Glorytellers, il progetto dedicato alla nuova scena della musica indipendente animato da Musicus Concentus, Le Nozze Di Figaro, Reality Bites, propone per la primavera 2012 una panoramica dedicata alla canzone statunitense, in uno stimolante confronto generazionale. Tra le figure “storiche” un posto d’eccezione spetta a  Jonathan Richman, l’eterno ragazzino di Boston, cantautore naif del rock americano e fondatore di un gruppo seminale quale The Modern Lovers.

Il grosso del pubblico lo ricorderà nei panni dello stralunato cantastorie e colonna sonora “in scena” nel film “Tutti pazzi per Mary”. Il nuovo tour europeo celebra la sua carriera ultra trentennale: dagli esordi con The Modern Lovers all’intensa carriera solistica, un percorso segnato da ben 35 album, di cui l’ultimo, crepuscolare “O Moon, Queen of Night on Earth”, pubblicato l’anno passato.

Archiviate le digressioni proto-punk dei ’70 – tra i sostenitori dell’epoca  John Cale e David Bowie – Jonathan Richman ha intrapreso un percorso alle origini del rock and roll, verso sonorità country,  garage e power ballad. Una musica intrisa di aromi folk e ironia, ballate nostalgiche, novelty doo-wap adolescenziali. A Firenze sarà sul palco con la sua chitarra, accompagnato da Tommy Larkins alla batteria e percussioni.

Venerdì 9 marzo – ore 21,30
Sala Vanni – piazza del Carmine, 14 – Firenze
Info http://www.musicusconcentus.comhttp://www.lenozzedifigaro.it - http://www.realitybites.it 
Biglietto posto unico: 12 euro (ridotto 10 euro http://www.musicusconcentus.com/liste)