La chitarra jazz Manouche, masterclass e concerto

Domenica 14 dicembre, ExWide, Pisa. Giornata nel segno del gipsy-jazz. Con Maurizio Geri, Jacopo Martini, Tolga During e Dario Napoli. In occasione dell’uscita del primo metodo italiano di chitarra Manouche.

JazzWide e Pisa Jazz, con il patrocinio del Comune di Pisa e il sostegno della Fondazione Pisa, presentano una giornata intermente dedicata alla chitarra jazz Manouche.

Protagonisti quattro grandi cultori del genere: Maurizio Geri, Jacopo Martini, Tolga During e Dario Napoli, che saranno accompagnati da Nicola Vernuccio al contrabbasso.

Si parte con una masterclass pomeridiana – orario 15/18, ExWide – che vede i quattro chitarristi in veste di docenti. L’appuntamento continua alla sera, sempre all’ExWide, con un concerto del quartetto di chitarre accompagnato dal contrabbasso di Nicola Vernuccio.

L’idea di questo summit di “guitar heroes” del Manouche, nasce in occasione del primo metodo italiano di chitarra jazz Manouche (libro + DVD), recentemente pubblicato da www.fingerpicking.net (sito web e casa editrice specializzata, punto di riferimento del settore chitarristico italiano) e realizzato appunto da Maurizio Geri, in collaborazione con Martini, During, Napoli e Augusto Creni.

La masterclass pomeridiana è aperta a tutti i chitarristi interessati ad esplorare l’affascinante mondo del jazz Manouche, e seguirà la struttura del metodo.

Murizio Geri parla così della sua pubblicazione, e del perché l’averla concepita a più mani è un valore aggiunto: “L’idea di scrivere questo libro nasce da una duplice intenzione: seguire un percorso di base per accompagnare l’allievo alla scoperta del jazz-manouche e offrire uno spaccato dell’ambiente chitarristico italiano riguardo a questo stile […] Da autodidatta sono portato a dare un valore aggiunto alla pratica del confronto, al condividere l’esperienza musicale, all’apprendimento più orale che scritto, alla tradizione come trampolino di partenza e alla composizione mai come unico traguardo assoluto. […] Insieme ai colleghi Augusto Creni, Tolga During, Jacopo Martini e Dario Napoli, a cui sono legato da profonda stima e amicizia, abbiamo intrapreso questo viaggio faticoso e bello dentro la musica del geniale Django Reinhardt. Un genere così articolato aveva bisogno di essere osservato da prospettive diverse per far si che tutto il suo potenziale potesse emergere ed evocare appieno tutta la sua bellezza. E poi se viaggiare bisogna, meglio farlo in buona compagnia”.

Per partecipare alla masterclass è necessario iscriversi, scrivendo a jazz@exwide.com. Il costo è di 30 euro e comprende l’accesso al concerto serale. Il metodo, il cui prezzo di copertina è di 35 euro, sarà disponibile per i partecipanti alla masterclass a soli 15 euro.

Per il pubblico serale invece il prezzo del biglietto è di 5 euro, l’inizio è previsto per le 21:45; per prenotazioni scrivere a jazz@exwide.com.

Domenica 14 dicembre
ExWide – via Franceschi, 13 – Pisa
Info tel. 050 28370 – www.exwide.com