La lezione di Coleman, Federico Ughi all’ExWide

Mercoledì 6 febbraio a Pisa. Il batterista italo-americano a capo del nuovo quartetto. Viaggio nell’universo melodico, tra improvvisazione e composizione. Jazz Wide Young 2013.

Federico Ughi è un musicista romano di nascita e newyorchese di adozione. Cresciuto nella tradizione melodica della musica popolare italiana e nel repertorio classico, dal 2008 ha il privilegio di studiare con Ornette Coleman e di conoscerne la personalità e la filosofia. Una frequentazione che lo ha segnato spiritualmente, influenzandone l’attività di compositore.

Per Jazz Wide Young 2013 presenta il suo nuovo quartetto che vede protagonisti David Schnug al sax alto, Kirk Knuffke alla cornetta e Max Johnson al basso. Questo progetto scava nell’universo melodico, presente anche in Coleman, e si muove lungo la linea di confine tra improvvisazione e composizione alla ricerca dell’equilibrio tra questi due mondi.

Il quartetto nasce da una lunga frequentazione, sullo sfondo di un ambiente musicale che favorisce questa interazione grazie al talento di improvvisatori dalla forte e definita personalità. E’ una ricerca continua, un percorso di esplorazione in un ambito ancora ricco di potenzialità, alla scoperta di dimensioni sonore inedite e in continua evoluzione.

Federico Ughi ha suonato e registrato, tra gli altri, con Daniel Carter, William Parker, The Cinematic Orchestra.

Mercoledì 6 febbraio – ore 21,30
ExWide – via Franceschi, 13 – Pisa
Info tel. 347-9574512 – www.exwide.comwww.jazzwide.it
Ingresso 5 euro