Max Larocca canta Dino Campana, prima a Scandicci

Venerdì 15 aprile, Teatro Studio Mila Pieralli. Presentazione dell’album-tributo “Un mistero di sogni avverati”. Fuori da accademismi e facili cliché. Ospiti Nada e Riccardo tesi. Sostegno ATT

In principio uno spettacolo, che il cantautore fiorentino mise in scena nel centenario dei “Canti Orfici”.

Alla distanza Massimiliano Larocca pubblica l’album “Un mistero di sogni avverati”, in cui, mantenendosi fedele a parole e metriche, ha trasformato in canzone le liriche del poeta di Marradi, operazione mai tentata prima in Italia.

“La poesia musicale europea colorita”: questa era la definizione con la quale Dino Campana descriveva i propri versi, la propria opera e la propria estetica.

Un manifesto che ha guidato e convinto Massimiliano Larocca ad approcciare i “Canti Orfici” di Campana in un modo totalmente inedito, fuori dagli accademismi musicali e letterari.

In questo lavoro Larocca mostra sia la profonda rotondità popolare sia la spigolosità rock dei versi campaniani. Canzoni in tutto e per tutto: che mantengono fedelmente e integralmente i versi di Campana, senza intaccare neanche una parola, ma che li rinnovano in una musicalità intensa e inedita che unisce folk, rock, contemporanea e persino tango argentino.

Un linguaggio musicale che ripercorre l’itinerario che il poeta percorse nel corso della sua intensa vita di viaggiatore vagabondo.

Per produrre, arrangiare, supervisionare il progetto Larocca ha chiesto la collaborazione di uno dei grandi maestri della tradizione popolare italiana contemporanea, quel Riccardo Tesi che ha portato la toscanità in tutto il mondo, senza perdere la sua credibilità di musicista internazionale. Presenza che arricchisce ulteriormente di significati importanti questo progetto, rafforzandone l’impronta.

Presenza che ritroviamo, insieme alla sempreverde Nada, sul palco di questa questa prima nazionale, insieme a Lorenzo Corti alle chitarre, Diego Sapignoli alla batteria, Gianfilippo Boni alle tastiere, Claudio Ascoli e Chiara Macinai voci recitanti e al live painting di Enrico Pantani.

Parte del ricavato sarà devoluto a sostegno del servizio di Cure Domiciliari Oncologiche gratuite offerto dall’A.T.T. ai malati della Toscana.

Venerdì 15 aprile – ore 21
Teatro Studio Mila Pieralli
Via G. Donizetti, 58 – Scandicci
Info e prenotazioni 3356586211 / 3337662434
Biglietto: 15 euro (parte del ricavato a sostegno dell’A.T.T)
www.massimilianolarocca.wordpress.com