Meno pop più punk, i Green Day in concerto al Mandela

Mercoledì 11 gennaio 2017, Mandela Forum, Firenze. Finita l’era del punk a fumetti. Armstrong e compagni si riprendono la rabbia degli esordi. E non le mandano a dire

C’è anche Firenze tra le quattro date italiane del nuovo tour dei Green Day.

La band di Billie Joe Armstrong presenta “Revolution Radio”, ultimo album fresco di stampa.

Prodotto dagli stessi Green Day e registrato a Oakland, “Revolution Radio” è un disco crudo, viscerale e coraggioso.

12 canzoni cariche di angoscia, che uniscono la tipica cifra stilistica della band con dei testi che esprimono l’incertezza e la complessità dei tempi in cui viviamo.

Secondo le parole di Armstrong, l’album “va dalla vita di un tossico a quella di un giocatore d’azzardo, da una madre single a un soldato secondo il modo in cui tutti noi siamo intrecciati gli uni con gli altri”.

Il disco riprende le sonorità aggressive degli esordi. La missione, a detta dello stesso front-man, è distruggere l’etichetta pop-punk che la critica ha appiccicato alla band nel corso degli ultimi lustri.

Le quattro date italiane segnano l’avvio della tranche europea del tour.

Ad aprire la serata saranno i losangelini Interrupters.

Mercoledì 11 gennaio 2017 – ore 20,30
Mandela Forum – piazza Berlinguer – Firenze
Biglietti: 45/50/60 euro; prevendite www.boxofficetoscana.itwww.ticketone.it
Info tel. 055.667566 – www.bitconcerti.it

Tags: ,