Non sparate sui Talent, Silvia De Santis in concerto

Sabato 24 ottobre, Teatro di Cestello, Firenze. La vocalist romagnola lanciata a Piero Pelù a The Voice in Italy. Classica, pop, jazz. E uno sguardo oltre confine. Live unplugged

Non sparate sui talent! Almeno non prima di aver ascoltato Silvia De Santis, vocalist romagnola apprezzata all’ultima edizione di The Voice of Italy, nel team di Piero Pelù.

Quasi inevitabile che il nuovo tour faccia tappa a Firenze. E che al fianco di Silvia ci sia la rodata band New Classics, con cui condivide una bella fetta del proprio percorso artistico.

New Classics rappresenta l’unione stilistica tra musica classica e ricercate sonorità pop/rock, essenza radicata nella fusione delle diverse esperienze e sfumature formative di Silvia De Santis (voce), Fabio “Farian” Biffi (pianoforte), Fabio “Fax” Fenati (batteria), Davide “Dave” Monti (chitarra) e Daniele “Dan” Caroli (basso).

Il nuovo Ep “Senza Luna” è un sogno lungo quasi un anno che incarna la costante ricerca musicale ed il processo di sperimentazione del gruppo.

Prestigiose collaborazioni come sull’omonimo inedito, presente anche nella prima stesura in lingua inglese “Moonless Night”, che vanta la produzione artistica, gli arrangiamenti e la programmazione di Marco Forni. Un gioiello registrato da Alessandro Marcantoni al Metropolis Studio di Milano, mix e mastering di Luca Vittori al Villaggio dei Pioppi di Pavia.

Un amore che si scontra con la realtà quotidiana e nella sua difficile esistenza disegna la propria forma come il videoclip mozzafiato, a misura di EP, del regista ravennate Edo Tagliavini. Un concept tra Finlandia e Romagna perchè New Classics non conosce confini.

Se “The man I love” e “Cheek to Cheek” rappresentano una coraggiosa riverenza al Dio Jazz, “Sun on the rain” è l’inno alla metamorfosi emotiva che rigetta la debolezza dinanzi allo specchio dell’anima. Un viaggio nel viaggio, come quello di Silvia De Santis nel reality talent “The Voice of Italy 2015” nel team diTeam Pelù. A spasso con il “Diablo” fiorentino per una consacrazione mediatica e nazional popolare che riconcilia l’etere al marcato senso di meritocrazia tematica.

Per un artista un disco è come un figlio e, come si dice, ogni scarrafone è bello ‘a mamma soja. Conoscendo l’impegno, le difficoltà, la volontà e la costanza che occorrono per trasformare la Musica in un lavoro, riteniamo orgogliosamente Senza Luna un fantastico EP! E’ricco di ricerca musicale, sperimentazione e, soprattutto, vanta collaborazioni davvero di prestigio. L’obiettivo è che questo EP diventi, nel tempo, un ago con un filo lunghissimo in grado di cucire una rete di interessi e collaborazioni sempre più ampia per permettere l’apprezzamento dell’universo musicale New Classics.

Il concerto al Teatro di Cestello vedrà la band in formazione unplugged.

Sabato 24 ottobre – ore 20,45
Teatro di Cestello – Piazza di Cestello, 4 – Firenze
Info tel. 055 294609 – www.teatrocestello.it
Biglietto: 15 euro