Pat Metheny & Unity Group in concerto a Fiesole

Lunedì 16 giugno, Teatro Romano, Fiesole. Il mago della sei corde a capo del nuovo progetto. Che annovera anche il polistrumentista pisano Giulio Carmassi. In primo piano l’album “Kin”.

Un musicista toscano alla corte di Pat Metheny. Si chiama Giulio Carmassi, suona svariati strumenti e sarà al Teatro Romano di Fiesole con lo Unity Group del chitarrista americano, versione aggiornata della gloriosa Unity Band, insieme a Chris Potter al sax, Antonio Sanchez alla batteria e Ben Williams al contrabbasso.

L’album che suggella la nuova formazione s’intitola “Kin” ed è nato con intento di miscelare elementi musicali diversi, sfruttando il background di ogni componente. Brani in cui ritroviamo passato, presente e futuro del chitarrista di Kansas City tra slanci e virate, virtuosismi e strutture armoniche audaci. Forse con un pizzico di melodia in più. Il disco ha raggiunto la top-20 della classifica italiana.

Pat Metheny vanta una carriera che lo vede protagonista nei più svariati contesti e in continue tournée internazionali. E’ riuscito a forgiare un jazz quanto mai libero e aperto alle più svariate influenze, in particolare quella sudamericana, mettendo comunque sempre in primo piano una complessa armonizzazione. Ma, qualsiasi cosa stia suonando, rimane sempre se stesso, innamorato delle sue chitarre e del suo mondo variegato. Un modello per tutte le generazioni.

Metheny ha registrato opere importanti in formazioni in trio, dischi solisti di enorme successo, inciso colonne sonore per importanti film hollywoodiani e collaborato con artisti quali Ornette Coleman, Steve Reich, Charlie Haden, Brad Mehldau e molti altri. Il suo storico Pat Metheny Group, fondato nel 1977, è l’unico ensemble nella storia ad aver vinto 7 Grammy con 7 uscite consecutive.

Concerto nell’ambito della rassegna Vivere Jazz per Estate Fiesolana 2014

Lunedì 16 giugno – ore 21,30
Teatro Romano – Fiesole
Info tel. 055 240397 – www.eventimusicpool.it
Biglietti posti numerati: 38/36/32/30 euro