Piero Ciampi secondo Bobo Rondelli, due date al Musicus

Venerdì 1 e sabato 2 aprile, Sala Vanni, Firenze. Il cantautore livornese rende omaggio all’illustre concittadino. Show scarno e minimale. Mentre esce il doppio album

“La poesia di Piero Ciampi è il sacrificio dell’artista che si racconta uomo fino in fondo, in elevatura spirituale altissima, direi francescana. Racconta con eleganza sciagurata e cialtrona un miracolo che solo Livorno può aver partorito. Il porto di mare di tutti sul mondo”.
Bobo Rondelli

Artista instancabile e prolifico, il cantautore labronico Bobo Rondelli dedica un intero spettacolo all’illustre concittadino Piero Ciampi, artefice di capolavori negli anni ’70 che hanno reinventato la nostra musica d’autore.

Uno show scarno e minimale quello di Bobo, un tavolino, un bicchiere di vino e poche luci, accompagnato dagli amici Fabio Marchiori alle tastiere e Filippo Ceccarini alla tromba, con l’unico scopo di enfatizzare al massimo la musica e il genio maledetto di Ciampi.

Due vite divise dal tempo, che spesso trovano forti punti in comune, tanto che la critica si è frequentemente spesa in paragoni tra i due. Un’ammirazione mai celata da Bobo tanto che nell’album ‘Disperati, intellettuali, ubriaconi’, registrato con Stefano Bollani, ha voluto reinterpretare ‘Io e te, Maria’, celebrata canzone di Ciampi che sicuramente non mancherà tra le perle scelte per lo spettacolo.

Dal vivo non mancano “Il vino”, “Il merlo”, “Sul porto di Livorno” e altri brani dal cassetto dei ricordi.

Proprio in questi giorni esce il doppio album “Bobo Rondelli canta Piero Ciampi”. Contiene il disco live di Bobo Rondelli “Ciampi ve lo faccio vedere io” e una nuova raccolta dedicata al cantautore scomparso. Non manca un booklet curato da John Vignola con racconti, foto inedite, aneddoti e testimonianze.

Venerdì 1 e sabato 2 aprile – ore 21
Sala Vanni – piazza del Carmine, 14 – Firenze
Info tel. 055 287347 – www.musicusconcentus.com
Biglietti posti numerati: 18 euro