Pisa Jazz, c’è Stjepko Gut con il Gorgone Quartet

Giovedì 17 novembre, ExWide, Pisa. Lo straordinario trombettista slavo ospite della formazione guidata da Daniele Gorgone. Brani originali, standard. E divagazioni swing

Ogni giovedì l’ExWide Club di Pisa si trasforma nel “Pisa Jazz Club”, ospitando concerti e jam session della stagione invernale di PisaJazz.

Questa settimana, in collaborazione con l’Associazione Isola del Jazz, nell’ambito delle attività studentesche svolte con il contributo dell’Università di Pisa, suonerà il quartetto di Daniele Gorgone, con un ospite speciale alla tromba, Stjepko Gut.

La nuova formazione diretta dal brillante pianista e compositore Daniele Gorgone, affonda manifestamente le radici nel jazz mainstream e dimostra una spiccata attitudine per lo swing.

Il veterano e straordinario Aldo Zunino al contrabbasso e il giovane Giovanni Paolo Liguori alla batteria completano la sezione ritmica.

Per l’occasione, alla line-up si aggiunge lo special guest Stjepko (Steve) Gut, musicista originario di Belgrado, ampi trascorsi americani e oggi cittadino del mondo.

Il quartetto presenta un repertorio contenente alcuni intramontabili standard arrangiati appartenenti alla tradizione jazzistica unitamente a delle composizioni originali di Gut e Gorgone, per un concerto dalla grande energia e straordinaria eleganza.

Stjepko (Steve) Gut è nato nel 1950 in Jugoslavia. Ha studiato tromba jazz alla Swiss Jazz School di Berna e al Berklee College of Music di Boston. Ha vinto il primo posto come Direttore d’orchestra alla “First Austrian Big Band Competition”. E’ uno dei più famosi musicisti di jazz della Serbia, insieme a Dusko Gojkovic e Miloje Markovic. E’ stato membro della “All Stars” Big Band di Lionel Hampton per due anni (1980 e 1981), essendo uno dei soli musicisti bianchi della Band, in un’epoca in cui questo faceva molto scalpore. E’ stato l’unico musicista europeo a far parte della Band. Ha suonato nella Big Band di Clark Terry dal 1984 al 2010. Ha tenuto Seminari in tutto il Mondo (Al conservatorio di Parigi, Barcellona, Rotterdam, Amsterdam Accademy, New School New York). E’ stato “Guest Professor” in Durham University in New Hamshire (USA) per 8 anni. Vanta collaborazioni live e in studio con: Vince Benedetti, Lionel Hampton, Clark Terry, Curtis Fuller, Mel Lewis, Joe Newman, Sal Nistico, Clifford Jor- dan, Frankie Dunlop, Horace Parlan, Wild Bill Davis, Benny Bailey, Kenny Washington, Johnny Griffin, Jimmy Heath, James Moody, Ernie Wilkins, Snooky Joung, Joe Newman, Fallace Davenport, Jon Faddis, Nicholas Payton, Frank Wess, Alvin Queen, Charlie Antolini, Dusko Goikovic e molti altri. Attualmente insegna alla Music Academy di Graz ed è direttore e leader della RTS Big Band. Vive tra New York, Graz e Belgrado, svolgendo un’ intensa attività concertistica. La sua discografia lo vede impegnato con Lionel Hampton (Amos Records), Clark Terry (Timeless Records), Charlie Antolini (Verve Records), Alvin Queen (Nilva Records), Mark Murphy (Wen Records). Recentemente (1999) ha tenuto numerosi concerti con la band “Trumpet Summit” che riunisce i principali trombettisti del mondo, tra i quali troviamo perso- naggi del calibro di Clark Terry, Benny Bailey, Jon Faddis, Winton Marsalis, Nicholas Payton, Roy Hargro- ve, Terrell Stafford.

Formazione: Stjepko Gut – tromba; Daniele Gorgone – piano; Aldo Zunino – basso: Giovanni Paolo Liguori – batteria.

Giovedì 17 novembre 2016 – ore 22
ExWide – via Franceschi, 13 – Pisa
Info tel. 050 28370 – www.exwide.com
Ingresso libero soci Aics