Pisa Jazz, c’è il nuovo album di Alessandro Galati

Giovedì 12 marzo, Teatro Sant’Andrea, Pisa. Il pianista fiorentino presenta “Seals”. Melodia essenziale e volontà di rompere con gli schemi. Con Gabriele Evangelista e Stefano Tamborrino.

 

Uscito lo scorso aprile per Jazz Mud e Via Veneto Jazz, “Seals” è il quattordicesimo album firmato da Alessandro Galati, pianista di lungo corso già al fianco di David Murray, Steve Lacy, Lee Konitz, solo per fare qualche nome.

Il disco è stato registrato insieme al contrabbassista Gabriele Evangelista e al batterista Stefano Tamborrino, la stessa line-up che ritroviamo in versione live.

Proprio le molteplici esperienze dei membri della sezione ritmica, ognuno dei quali impegnato in importanti progetti (Enrico Rava Tribe, Hobby Horse…), danno vita ad un intenso interplay con il leader.

L’attenzione per una melodia limpida ed essenziale che da sempre costituisce la principale cifra di Alessandro Galati si incontra con la volontà di rompere con gli schemi compositivi della tradizione jazzistica, dando vita ad un cd di ampio respiro.

I dieci brani che compongono “Seals” alternano composizioni originali e inedite riletture di standard. L’album è stato eletto “Best Jazz Instrumental Album 2014″ dalla prestigiosa rivista Jazz Critique Magazine Japan.  

Alessandro Galati dagli anni ’90 svolge regolare attività concertistica in Italia e all’estero, sia come solista sia in importanti formazioni annoverando collaborazioni di fama internazionale. Ha all’attivo numerose produzioni discografiche per etichette nazionali e internazionali. Dal 2012 è titolare della cattedra di pianoforte jazz presso il conservatorio “N. Piccinni” di Bari.

Giovedì 12 marzo – ore 21,30
Teatro Sant’Andrea – via del Cuore – Pisa
Info tel. 050 28370 – 055 240397 – www.pisajazz.it
Biglietti: 10/8 euro