Gatti Mezzi e Matti delle Giuncaie, Pisa-Maremma a/r

Sabato 12 gennaio, Auditorium Flog, Firenze. Il cantautorato irriverente del duo pisano e la patchanka folk-punk della band maremmana. Di nuovo insieme dopo l’intenso San Silvestro. A seguire rockoteca.

Periodo intenso per Gatti Mezzi e Matti delle Giuncaie. Ben due gli appuntamenti che li hanno visti insieme nella serata di San Silvestro. Nel tardo pomeriggio a Pisa, dove hanno sostituito in extremis un influenzato Edorado Bennato, e dalle 23 a Colle Val d’Elsa. Poteva bastare? Certo che no.

Sabato 12 gennaio eccoli sul palco dell’Auditorium Flog. Francesco Bottai e Tommaso Novi, i Gatti Mezzi, sono tra le più interessanti novità musicali emerse in Toscana negli ultimi anni. Pisani veraci, si sono conquistati in breve l’attenzione di pubblico e critica, oltre l’edizione 2007 del Premio Ciampi. Tra swing e canzone d’Autore, sono arrivati alla maturità con i recenti album“Struscioni” e “Berve tra le Berve”. Un mix di musica di qualità e dissacrante ironia (e autoironia) alla Toscana. Un po’ come se Benigni si trovasse sul palco a cantare con Ciampi e Paolo Conte.

Dalla Maremma arrivano invece i Matti delle Giuncaie, funambolica formazione che incarna l’attitudine punk-rock, senza rinunciare a tarantelle, musiche balcaniche e divagazioni folk. Insomma, una sorta di Mano Negra in versione toscana. Per divertirsi e lasciarsi andare a danze sfrenate…

Dopo il concerto, rockoteca insieme al Consorzio Diggei Indipendenti.

Sabato 12 gennaio – ore 21,30
Auditorium Flog W Live – via M. Mercati – Firenze
Info tel. 055 487145 – www.flog.it
Biglietto: 8 euro