Pitti Jazz a Boboli: Bosso, Marcotulli e Guerrini

Fino a giovedì 13 settembre al Giardino di Boboli di Firenze. Lunedì 10 Rita Marcotulli Trio, con Luciano Biondini alla fisarmonica e Xavier Girotto al sax. Visite gratuite alla Grotta del Buontalenti.

Non fatevi ingannare dal titolo perché la moda, stavolta, non c’entra niente. Alla sua prima edizione, Pitti Jazz è la rassegna che unisce arte e musica, nata dalla sinergia tra il Polo Museale di Firenze e l’agenzia Eventi-Associazione Music Pool. E resa possibile grazie al contributo di Publiacqua e McDonald’s Firenze.

L’idea? Visitare, in orario esclusivo, uno dei gioielli del Giardino di Boboli, e subito dopo assistere a un concerto jazz sotto le stelle, nel maestoso parco granducale dell’Oltrarno fiorentino.

Le date, tutte nella prima quindicina di settembre, ospitano nomi eccellenti come Fabrizio Bosso, Rita Marcotulli e Mirko Guerrini, alle prese con progetti particolari o proposte ad hoc per questa rassegna.

Prima dei concerti il pubblico ha l’opportunità – pressoché esclusiva per l’orario – di (ri)scoprire la Grotta del Buontalenti, ancor più suggestiva nella nuova illuminazione donata da Sammontana.

L’appuntamento inaugurale di mercoledì 5 settembre vede protagonista la tromba, e in particolare quella di Fabrizio Bosso che si presenta nella formazione “BoBo” con Rosario Bonaccorso al contrabbasso.

Lunedì 10 si continua con il pianoforte. E a percorrere le “scale” della tastiera sarà Rita Marcotulli, in compagnia di Luciano Biondini (alla fisarmonica) e dello straordinario polistrumentista argentino Xavier Girotto.

Giovedì 13 settembre chiude il sassofono. Per l’occasione “gioca in casa” il fiorentino Mirko Guerrini, che col suo strumento (ma anche col piano e con i live electronics) propone un concerto arricchito dalle immagini di Massimo Ottoni, artista della sabbia, o meglio, visual artist.

INGRESSO, ORARI E PREZZI – L’ingresso è dal Rondò di Bacco di piazza Pitti. Dalle ore 20 cominciano le visite accompagnate alla Grotta del Buontalenti, mentre gli spettacoli iniziano alle 21,30. Biglietto posto unico 12 euro, compresa la visita, abbonamento ai tre concerti a 30 euro Prevendite abituali su www.eventimusicpool.itwww.boxol.it e www.ticketone.it.

LA GROTTA DEL BUONTALENTI – I quattro concerti si svolgono nella cavea naturale davanti all’entrata della Grotta del Buontalenti, detta anche Grotta Grande di Boboli, progettata da Bernardo Buontalenti su commissione del granduca Francesco I. L’interno della grotta si articola in tre “stanze” fra loro comunicanti, decorate da un ciclo di affreschi di Bernardino Poccetti: nella prima spiccano sulle pareti le figure in spugne calcaree e materiale terroso realizzate da Piero Mati; nella seconda, o “ricetto”, domina il gruppo di Teseo ed Elena (secondo alcuni Paride ed Elena, secondo altri Enea e Didone), opera di Vincenzo de’ Rossi; nella terza, o “grotticella”, la stupenda piccola Venere del Giambologna si erge su una tazza in marmo verde africano sostenuta da figure di satiri in marmo bianco.

Pitti Jazz 2012 – 1° edizione
Da mercoledì 5 a giovedì 13 settembre
Biglietto posto unico: 12 euro, abbonamento 30 euro
(compresa visita alla Grotta del Buontalenti)
Info www.eventimusicpool.it