Riccardo Tesi “da camera”

Domenica 19 febbraio (ore 16), alla Villa La Magia di Quarrata. Nuova produzione dell’organettista pistoiese. Max 100 spettatori, prenotazione obbligatoria ai numeri 0573 771408 – 0573 774500.

Continua con “Cameristico”, nuova produzione di Riccardo Tesi, la rassegna “La Magia della Musica” organizzata dal Comune di Quarrata alla Villa Medicea La Magia. Il concerto è riservato a 100 spettatori, è obbligatoria la prenotazione ai seguenti numeri: 0573 771408 / 0573 774500.

“Cameristico” vede Riccardo Tesi a capo di un quartetto d’ispirazione classica,  con cui rilegge alcune delle pagine più significative del suo repertorio accanto a nuove composizioni, appositamente scritte per questa formazione.

I tre compagni si adattano perfettamente all’eclettismo Tesi. Il pianista Daniele Biagini – già suo collaboratore in uno dei lavori più “classici”, “Un ballo liscio” – si è mosso in molti campi della musica, con particolare riguardo al jazz; il violoncellista Damiano Puliti, anch’egli frequente collaboratore di Tesi, è noto per essere membro di Harmonia Ensemble e Archaea, gruppi “trasversali” in bilico tra contemporanea e pop; il clarinettista Michele Marini, nonostante la giovane età, vanta collaborazioni importanti come la Vienna Art Orchestra e passa con naturalezza dagli omaggi a Gorni Kramer ai quartetti di clarinetti.

Organettista di fama internazionale, Riccardo Tesi è apprezzato compositore di brani in equilibrio tra una molteplicità di stili che, con il suo storico gruppo Banditaliana e nelle molte collaborazioni di oltre trent’anni di carriera, indossano spesso vesti estroverse e spumeggianti derivate dalla musica popolare e dal jazz.

Ma la poetica di Tesi conserva sempre un nucleo intimo e riflessivo, espresso dalle ance del suo organetto: un nucleo che qui si fa protagonista, grazie al suono elegante e raccolto di strumenti da camera come il pianoforte, il violoncello e il clarinetto. Una nuova tavolozza di colori, più sobri e crepuscolari, con i quali Cameristico mette in scena anche quella tradizione e quei canti della sua terra cui Tesi è affezionato e dai quali trae da sempre ispirazione. Svelando pienamente una delle molte sfaccettatura della musica dell’artista pistoiese.

Prima del concerto, alle ore 15, sarà possibile visitare la collezione permanente d’arte contemporanea “Lo spirito del luogo”, opere di: Fabrizio Corneli, Anne e Patrick Poirier, Marco Bagnoli, Hidetoshi Nagasawa, Maurizio Nannucci, Daniel Buren. (visita collezione 3 euro).

Domenica 19 febbraio – ore 16
Villa Medicea La Magia
Vecchia Fiorentina, 63 – Quarrata – Pistoia
Biglietto: 5 euro – prenotazione obbligatoria
Info tel  0573 771408 – 0573 774500