Ricordo di Pietro Gori, con Francesco Guccini

Giovedì 8 gennaio, Teatro Solvay, Rosignano Marittimo. Omaggio al poeta e compositore anarchico. Con Giampiero Alloisio, Les Anarchistes, Sandro Luporini, Sergio Staino, Paolo Rossi e tanti altri ospiti.

Nel 150esimo anniversario della nascita, Rosignano rende omaggio a Pietro Gori, poeta, compositore e personaggio cardine del pensiero anarchico italiano.

La rassegna s’intitola “Perciò fummo ribelli” e si articolerà per tutto il 2015.

Tra i primi appuntamenti spicca “Pietro Gori, la fiaccola dell’Anarchia”, incontro-spettacolo teatrale promosso dal Comune di Rosignano Marittimo in collaborazione con la Fondazione Gaber.

Tra gli ospiti musicali Francesco Guccini, Giampiero Alloisio, Les Anarchistes, Sandro Luporini, oltre a Sergio Staino, Paolo Rossi, il direttore della rivista ‘A’ Paolo Finzi, Claudia Pinelli (figlia di Giuseppe Pinelli) e il presidente della Fondazione Gaber Paolo Dal Bon.

L’iniziativa prevede vari momenti di approfondimento della sua figura e della sua opera. Allo stesso tempo, l’incontro-spettacolo, è occasione per portare al pubblico testimonianze qualificate e di prestigio in merito al pensiero e alla tradizione anarchica, in particolare nel teatro e nella canzone italiana.

La serata si articola attraverso testimonianze dirette da parte degli intervenuti, contributi filmati ed esecuzioni musicali dal vivo, secondo un’impostazione strettamente teatrale, in cui l’alternanza tra i vari momenti sarà rigorosamente mantenuta sulla base di ritmi e tempistiche strettamente teatrali.

Giovedì 8 gennaio – ore 21
Teatro Solvay – via Ernesto Solvay – Rosignano Marittimo (Li)
Info tel. 0586 724496 – www.giorgiogaber.it
www.comune.rosignano.livorno.it
Ingresso libero fino a esaurimento posti