Sensuale e onirica Cleo T, due concerti in Toscana

Mercoledì 11 dicembre a Livorno e giovedì 12 a Firenze. Atmosfere d’antan, look gotico e schegge di romanticismo. La vocalist francese presenta l’album rivelazione “Songs of Gold & Shadow”.

Spalancando il sipario sul suo teatro di luci e ombre, Cleo T. svela il primo album “Songs of Gold & Shadow”, registrato con un ospite d’eccezione come Robert Wyatt e prodotto dal leggendario John Parish (PJ Harvey, Eels, Tracy Chapman…).

Le canzoni di Cleo T. intrecciano magicamente armonie simboliste e toni di un’Europa d’antan, evocando momenti di romanticismo oscuro e poesia scintillante. La sua è una decadenza soave e deliziosa, memore di certe atmosfere Nouvelle Vague, in un suggestivo cabaret sonoro, un richiamo ai Lied berlinesi e alle affascinanti dive dell’âge D’or parigino.

Pianoforte, ottoni, chitarre, contrabbasso, violoncello, theremin compongono un suono onirico, punto d’incontro tra le murder ballads di Nick Cave, la Mitteleuropa riletta da Tom Waits e le confessioni umbratili di Josephine Foster. Il tutto impreziosito dalla presenza scenica e il notevole timbro vocale di Cleo, capace di saltare dal mesmerico alle urla sommesse senza perdere in intensità e qualità.

Vincitrice del concorso parigino per Giovani Talenti nel 2012, Cleo T. ha recentemente portato la sua musica sotto i riflettori dell’Olympia Hall di Parigi, luogo che ha ospitato alcuni dei più grandi musicisti della storia.

Mercoledì 11 dicembre – ore 22
Teatro delle Commedie – Livorno
Biglietto 2 euro – www.pilarternera.it

Giovedì 12 dicembre – ore 22
Tasso Hostel – Firenze
www.tassohostelflorence.com