Settimana della Cultura, Noa al Verdi di Firenze

Lunedì 20 ottobre, Teatro Verdi, Firenze. Concerto evento a chiusura della rassegna. In primo piano il nuovo album “Love medicine”. E tanti successi del passato. Biglietti da 20 euro.

E’ Noa l’ospite musicale della Settimana della Cultura promossa dalla Regione Toscana. Conosciuta per il suo impegno per la pace e per i diritti civili, sempre capace di arrivare con la sua musica al cuore del pubblico, la vocalist israeliana presenterà il nuovo lavoro “Love medicine” oltre alle canzoni più amate del suo repertorio.

Noa volge lo sguardo ai sentieri jazzistici, rimanendo sempre ancorata alla sua dimensione di cantante totale, in grado di rappresentare se stessa sul palco sia quando si cimenta con le tradizioni musicali yemenite ed ebraiche, sia quando ritorna alle sue origini di cantautrice dalle influenze world.

Al suo fianco il chitarrista Gil Dor, con cui collabora fin dall’inizio della sua carriera, per un concerto pressoché acustico che vede sul palco anche il contrabbassista Adam Ben Ezra e Gadi Seri alla batteria.

“Love medicine” nasce da quattro lunghi anni di lavorazione. È costellato da collaborazioni con grandi jazzisti, primo fra tutti Pat Metheny, che ha prodotto il primo album di Noa 20 anni fa, presente nell’album con “Eternity and beauty”. Poi il Brasile, con Joaquin Sabina (You-tù) e Gilberto Gil (Shalom a paz); e ancora, le canzoni scritte dalla stessa Noa per il musical su Giovanni Paolo II “Karol Wojtyla – la vera storia”.

Lunedì 20 ottobre – ore 21.15
Teatro Verdi – via Ghibellina, 99 – Firenze
Info tel. 055 240397 – www.eventimusicpool.it
Biglietti: da 20 a 30 euro, posti numerati
Prevendite: www.eventimusicpool.it,
www.boxol.it, www.ticketone.it