Siena Jazz, Organ Wood in concerto a Monteriggioni

Sabato 22 agosto, Piazza Roma, Castello di Monteriggioni, Siena. Mirco Mariottini ai clarinetti, Matteo Addabbo all’organo Hammond e Paolo Corsi alla batteria. Ospite Ospite Andrea Scognamillo alla chitarra. Ingresso libero

Al castello di Monteriggioni (Siena) notte di jazz con “Organ Wood”. Appuntamento a ingresso libero per il concerto frutto della collaborazione tra Fondazione Siena Jazz e Amministrazione Comunale, che vede sul palco tre astri del jazz toscano in una formazione del tutto inusuale.

Un trio dalle molteplici sfaccettature e sonorità. Mirco Mariottini ai clarinetti, Matteo Addabbo all’organo Hammond e Paolo Corsi alla batteria – tutti docenti presso la Fondazione Siena Jazz – danno vita a un programma variegato composto da celebri standard della tradizione e canzoni di estrazione non prettamente jazzistica ma sapientemente riarrangiate.

Eric Dolphy e Oliver Nelson quindi, ma anche Ennio Morricone e Leonard Cohen tra gli autori dei brani proposti dal trio, insieme a composizioni originali. La solida ritmica composta dalla batteria di Paolo Corsi e dall’organo Hammond di Matteo Addabbo si intersecano con le sinuose ed eleganti linee melodiche di Mirco Mariottini, vero specialista dei clarinetti.

L’uso sapiente delle dinamiche e la continua ricerca di un “interplay” creativo fanno di “Organ Wood” una delle formazioni più originali e interessanti del panorama jazzistico italiano. In questa occasione inoltre il trio ospita un quarto elemento come “special guest”: Andrea Scognamillo alla chitarra elettrica, che in passato ha già collaborato con Matteo Addabbo in diversi progetti musicali e discografici. Anche Scognamillo è docente presso la Fondazione Siena Jazz, strumentista sopraffino dotato di grande tecnica e di altrettanta musicalità.

Sabato 22 agosto – ore 21
Piazza Roma – Castello di Monteriggioni – Siena
Info www.sienajazz.it – ingresso gratuito