Graziano e Lanzoni insieme, meraviglie del piano jazz

Venerdì 30 ottobre, Sala Vanni, Firenze. Due giovani pianisti fiorentini lanciati verso scenari internazionali. Per la prima volta insieme, con un repertorio ad hoc. Sconto in prevendita

L’incontro tra due pianisti ha illustri precedenti nella storia del jazz: Duke Ellington e Billy Strayhorn, Count Basie e Oscar Peterson, John Lewis e Hank Jones solo per fare qualche esempio.

Una tradizione che si rinnova con la produzione originale di SuperJazz dedicata alla nuova scena musicale fiorentina.

Saranno insieme, sullo stesso palco, due tra i giovani musicisti più apprezzati, Simone Graziano e Alessandro Lanzoni. Entrambi vantano già prove di rilievo, in solo, in trio, con ensemble allargati e con collaborazioni di spicco, e il loro duo si annuncia come un’attesa novità. Infatti i pianisti stanno lavorando a un repertorio pensato per l’occasione, che chiamerà in causa tanto la vicenda del jazz che l’energia del momento.

Miglior talento 2013 per Musica Jazz, Alessandro Lanzoni è ormai proiettato verso scenari internazionali. Come dimostra il successo riscosso con il recente album “Dark Flavour” e la fitta agenda di impegni oltreconfine.

Il suo stile, una sintesi della grande tradizione che va dal bebop agli anni Sessanta e Settanta, senza perdere di vista il jazz europeo, presenta un gusto melodico contemporaneo che traspare, oltre che nell’improvvisazione, nella sua attività compositiva. Con il lirismo e l’intensità che contraddistinguono il suo universo musicale.

Simone Graziano dopo gli studi al Conservatorio di Firenze e alle preziose esperienze dei seminari di Siena Jazz e della Berklee School of Music di New York, ha intrapreso rapidamente una carriera professionale che lo ha portato a distinguersi e collaborare con una serie di “colleghi” del calibro di Chris Speed, David Binney, Tim Berne, Paul McCandless, Ares Tavolazzi, Gabriele Mirabassi, Zeno De Rossi, Mirko Guerrini e tanti altri. Ottima l’accoglienza riservata a Frontal, il suo progetto italo-americano, di cui è uscito di recente il secondo album “Trentacinque”.

Concerto nell’ambito della rassegna Super Jazz organizzata da Musicus Concentus. Biglietto 15 euro (10 euro per chi acquista in prevendita www.boxofficetoscana.it).

Venerdì 30 ottobre – ore 21,15
Sala Vanni – piazza del Carmine, 14 – Firenze
Info tel. 055 287347 – www.musicusconcentus.com
Biglietto: 15 euro (10 euro in prevendita www.boxofficetoscana.it)