Soupstar, il jazz senza confini di Guidi e Petrella

Sabato 11 aprile, Teatro Margherita, Marcialla (Fi). Pianoforte e trombone. I due talenti scoperti da Enrico Rava. E ormai lanciati verso scenari internazionali. Tra jazz, elettronica e nuove contaminazioni

Un duo capace di stravolgere i canoni del jazz e di aprire scenari nuovi.

Se lo stato di salute di un movimento artistico si misura dalla capacità delle nuove generazioni di mettersi in gioco delineando nuove strade, si può star certi che il jazz italiano viva un momento di grazia.

Giovanni Guidi e Gianluca Petrella sono due degli esempi più convincenti.

Soupstar, questo il nome del progetto, nasce come connubio di esperienze e incontri di mondi che si sono lambiti grazie al solito Enrico Rava, “colpevole” di averli arruolati nel suo quintetto.

Giovanni Guidi, pianoforte, esce da quella fucina di talenti chiamata Siena Jazz. Petrella, trombone, ha qualche anno in più e un bagaglio di esperienze che l’ha portato a confrontarsi con svariate stelle internazionali.

All’introspezione dai toni scuri di Guidi si aggiunge l’energia e la feroce estroversione del trombone di Petrella.

Ed ecco che si realizza, tra gioco e sete di nuovi linguaggi, una miscela esplosiva in grado di esplorare in lungo e in largo il mondo espressivo e umano dei due.

Il jazz è partenza, è piattaforma sulla quale planare per poi perdersi in suoni e contaminazioni elettroniche che portano Soupstar ben al di là di una connotazione di genere.

Gianluca Petrella è oggi tra i migliori trombonisti a livello mondiale. Tra i tanti riconoscimenti impossibile non ricordare il Premio Massimo Urbani, il Django D’or, il “Critics Poll” della rivista “Down Beat” (primo italiano ad aggiudicarsi il titolo) il Bird Award, per non parlare del contratto discografico con la mitica Blue Note.

Non è da meno Giovanni Guidi, che nel 2007 ha vinto il “Top Jazz” della rivista Musica Jazz come miglior nuovo talento, incide per la prestigiosa etichetta ECM e alle spalle ha già più di cinque dischi di livello.

Concerto nell’ambito della rassegna Music Pool/Network Sonoro.

Sabato 11 aprile 2015 – ore 21,30
Teatro Margherita – via A. Mori 20 – Marcialla (Fi)
Info tel. 240394 – www.eventimusicpool.itwww.teatromargherita.org
Biglietto posto unico: 12/10 euro