Spiaggetta Arnovivo a Pisa, agosto live on the river

Ogni venerdì fino al 29 agosto. Insieme a Sonalastrana (1), Matti delle Giuncaie (8), Bamboo (15), Camillocromo Beat Band (22), Betta Blues Reloaded e Marina Mulopulos (29). Ingresso gratuito.

Musica protagonista anche ad agosto, sulle rive pisane dell’Arno. Dopo la rassegna di elettronica “River Fever”, la spiaggetta di Arnovivo torna ai suoni… “analogici”. Cinque venerdì per cinque concerti imperdibili, organizzati da ExWide in collaborazione con SoulsideFestival, Musicastrada e Toscana Musiche, con il patrocinio del Comune di Pisa.

SONALASTRANA per SOUL SIDE FESTIVAL – Primo appuntamento venerdì primo agosto con il concerto dell’orchestra afrobeat Sonalastrana, aperto dal dj-set di PzZo e Drago della Black Friday Crew con una selezione che spazia dall’hip-hop al soul, dal latin-funk alla jungle. Una serata targata The SoulSide Festival (Festival indipendente interamente dedicato alla musica nera) che, a soli due mesi dall’ultima edizione, già pensa alla prossima stagione, promuovendo questa serata di raccolta fondi.

Quello del primo agosto sarà un momento per dare continuità ad “Aspettando Soul Side Festival”, la serie di concerti e happening che si svolgono nel periodo invernale in attesa del festival vero e proprio. Sonalastrana, l’orchestra fondatrice del festival, si esibirà con i suoi 13 elementi mescolando afrobeat, funk e jazz. Dopo il successo dell’ultimo CD “Community”, la band si appresta per l’autunno ad incidere nuove tracce con collaborazioni e remix a cura di dj e producer di rilievo nazionale.

MATTI DELLE GIUNCAIE – L’appuntamento di venerdì 08 agosto vedrà il ritorno dei Matti delle Giuncaie. La band presenterà il suo nuovo lavoro discografico, “Cignal Patchanka”, uscito scorso marzo per Vrec/Audioglobe e anticipato dal singolo e videoclip “Pizza Taxi”, che ha visto la partecipazione di Erriquez Greppi della Bandabardò e con la regia di Alberto Comandini.

BAMBOO – Sarà invece la band romana dei Bamboo a suonare per il venerdì più caldo dell’estate: la canicola di ferragosto sarà scandita dal ritmo di questa atipica band di percussionisti urbani. Nato da un’idea di Luca Lobefaro, che nel 2008 riunisce i musicisti più validi di un suo laboratorio di strumenti extra-musicali per continuare il lavoro di ricerca sonora con una vera e propria band, il progetto Bamboo ha lo scopo di creare musica con strumenti “alternativi”, lontani da quelli tradizionali, ossia strumenti ricavati da oggetti di uso comune e di riciclo. Un’idea che richiama l’immaginario degli inglesi Stomp, con meno ballo e più musica, e con un invito all’eco-sostenibilità per niente retorico.

CAMILLOCROMO BEAT BAND – Venerdì 22 agosto spazio alla Camillocromo Beat Band, il nuovo progetto electro-swing firmato dall’orchestrina circense dei Camillocromo in collaborazione con il dj e producer torinese Ghiaccioli e Branzini e con ospite Piero Gesuè alla voce. In questo nuovo progetto le sonorità old style dell’orchestra (Swing, New Orleans, Latin) e le linee mozzafiato della voce si fondono con il groove e le atmosfere elettroniche dando vita ad una miscela esplosiva di grande potenza ed eleganza.

MAULO & MULOPULOS – Una serata dedicata a due delle più belle voci femminili del territorio, chiuderà la rassegna Arno Dal Vivo, venerdì 29 agosto. Sul palco ci saranno Elisabetta Maulo, con Betta Blues Reloaded, e Marina Mulopulos con il suo nuovo progetto da leader.

Elisabetta Maulo (voce, kazoo, washboard) e Lorenzo Marianelli (chitarra, dobro, cori), i fondatori dei Betta Blues Society, ripropongono il repertorio della band in trio acustico accompagnati da Matteo Anelli al contrabbasso. Al trio seguirà il concerto di Marina Mulopulos, cantante italo greca che da molti anni lavora in modo sperimentale sulla voce come strumento. Marina è un’artista poliedrica, scenografa, attrice, esperta pedagogica in Belle Arti, è dotata di un talento raro nella voce che riesce a padroneggiare in maniera esemplare.

Ha all’attivo svariate collaborazioni (Almamegretta, Autobam, Acustilak, Malfunk, Neem) con le quali ha realizzato dischi e concerti in Italia e all’estero. E’ attualmente la cantante dei Tilak e di altri progetti e tiene regolarmente laboratori vocali a Pisa e provincia dove vive e lavora. Per l’occasione presenterà brani del suo nuovo disco, a breve in uscita per Marocco Music.

ARNOVIVO – Arnovivo non è solo un locale all’aperto che si trova nella golena dell’Arno a Pisa, in Lungarno Buozzi. Assieme ad “Argini e Margini”, analogo spazio situato sempre a Pisa in Lungarno Galilei, è conosciuto da molti anni come una delle “spiaggette” di Pisa. Le “spiaggette” sono luoghi che esistono solo nel periodo estivo (d’inverno le piene le sommergono completamente), e sono gestiti da una cooperativa (FLU) che ha ripulito le aree e le ha trasformate da ferite nella città, luoghi di degrado ambientale e inutilizzo, a luoghi di socialità diffusa, capaci di ospitare molte varietà di eventi culturali e d’intrattenimento, oltre ad offrire servizi di ristorazione e bar. Le “spiaggette” hanno da sempre avuto una vocazione alla promozione musicale, e “Arno dal Vivo” è appunto un esempio delle iniziative che qui vengono ospitate.

Inizio concerti ore 21:45, l’ingresso è sempre gratuito.

Arnovivo – Lungarno Buozzi – Pisa
Info www.arnovivo.it
Ingresso gratuito