T-Rumors, esce il nuovo singolo di Giulia Pratelli

La cantautrice toscana, tra i vincitori del contest di Toscana Musiche e Regione Toscana. “Un bellissimo film” è il brano presentato ad Area Sanremo. Che ora arriva nei digital store.

E’ stata tra le protagoniste dell’edizione 2011 di T-Rumors, il bando di Toscana Musiche e Regione Toscana dedicato alle nuove realtà della scena toscana (meravigliosi i due brani registrati con il “tutor” Ferruccio Spinetti per la compilation finale).

E da allora ne ha fatta di strada Giulia Pratelli, cantautrice dalla voce limpida e dalla personalità graffiante che ha già mietuto consensi nel mondo pop-cantautoriale ed ha visto scrivere per lei canzoni da firme come Enrico Ruggeri e Grazia Di Michele.

Lunedì 6 aprile esce il nuovo singolo “Un bellissimo film”, prodotto dalla Joe&Joe e associato ad un accattivante videoclip che vede la partecipazione di Francesco Pannofino nel celebre ruolo che ricopriva in “Boris”.

Dopo tre fortunati singoli (“Piccole donne”, “Cartoline” e “Scegli il meglio”), Giulia tempera il suo stile, comunque sempre rivolto a un panorama musicale multiforme, percorrendo un cammino sonoro più jazzy che vede coniugare in perfetta simbiosi orecchiabilità ed eleganza, coadiuvato da uno stuolo di fantastici musicisti ed arricchito dai soli di tromba di Aldo Bassi e dagli arrangiamenti dei fiati firmati da Marco Adami e Gianni Oddi.

Il testo nostalgico (ma neanche più di tanto) racconta di un amore che si rinnova come auspicio e non come fatto realmente avvenuto: “Ho scelto questo titolo ispirata dal cinema in quanto magica finzione e luogo dove tutto è possibile e più semplice. Proprio come quando capita di entrare in un bar e, per caso, trovare la soluzione a tutti i problemi affidandosi al caso di un incontro, o di un sentimento inaspettato, esattamente come in un film degli anni 50. E’ la spensieratezza la chiave di testo e musica e ho voluto trasmettere questo senso di positività sognante, perché ci meritiamo di abbandonarci ogni tanto a pensieri bellissimi…”.

Il brano, arrivato tra i finalisti di Area Sanremo e presente nella rispettiva compilation, segna un ritorno dalle atmosfere rock al mondo naturale, spontaneo e più intimo della cantautrice toscana, ora maggiormente attenta alla cura e alla raffinatezza delle parole in armonia e di una musica che si affaccia su tanti davanzali sonori senza precludersi niente.

Ad accompagnarla nei suoi prossimi live – il primo dei quali avrà luogo venerdì 10 aprile all’Asino che Vola di Roma con alcune “special guest” a sorpresa – anche una nuovissima formazione che vede Edoardo Petretti a pianoforte e tastiere, Yuki Rufo alle chitarre, Luca Monaldi alla batteria, Luca Pacetti al contrabbasso e Giulia a voce, chitarra e ukulele.

La grinta e determinazione a coltivare ed affinare la sua creatività e la sua scioltezza performativa sono anche ravvisabili in un divertente web-concept autoprodotto (e visibile su Youtube) dal titolo “Musica in camera ” dove ogni settimana sono inserite video-pillole di sue reinterpretazioni di brani famosi, da Lady Gaga a Cesare Cremonini: “L’idea nasce dalla voglia di suonare e reinterpretare delle cose che suono per conto mio, direttamente dalla camera, in pigiama, senza trucco, per comunicare anche una mia dimensione più interiore. Al tempo stesso il progetto è un grande sprono a migliorare, confrontandomi con un repertorio diversificato, ed imparare cose nuove… Una sorta di sfida che mi permette di fare qualcosa di vero, senza filtro, davanti ai monitor di un qualunque spett-ascoltatore… “

E così Giulia, canzone dopo canzone (è già in studio per registrare i prossimi brani del suo primo album, in uscita a settembre 2015), matura le sue capacità di scrittura e d’interpretazione e definisce sempre meglio il suo mondo fatto comunque di curiosità, nuove esperienze ed incontri, esattamente come i numerosi spunti che offre questo brano, proprio come la musica portante di “Un bellissimo film”.

www.giuliapratelli.it
https://www.facebook.com/giuliapratelliofficialpage