T-Rumors Tour: Lorenzo Tornaboni e Giulia Pratelli

Venerdì 24 febbraio al Caffè Le Murate di Firenze e al Barga Jazz Club di Barga. Continuano i concerti di Toscana Musiche e GiovaniSì Live. 

Un percorso che, tappa dopo tappa, sta portando sui palchi della nostra regione le nuove realtà toscane della musica. Continua il Tour legato al concorso musicale T-Rumors, promosso da Regione Toscana e Associazione Toscana Musiche in collaborazione con Intoscana.it.

Due gli appuntamenti di venerdì 24 febbraio. Al  Caffè Letterario Le Murate di Firenze spazio al cantautore e polistrumentista  massese Lorenzo Tornaboni, che proprio in questi giorni ha presentato il nuovo singolo “Ciò che sei” (da non perdere il video su youtube…): la sua musica è un viaggio tra mondi intimi e pop che sfociano spesso in terreni più marcatamente rock, un mix che attinge dalla tradizione melodica e si fonde a echi vintage e moderni del british sound: Beatles, U2 e Coldplay, per dirne tre.

Sempre venerdì 24  per il T-Rumors Tour, ma al  Barga Jazz Club di Barga (Via del Pretorio 23, Barga, Lucca), torna la voce elegante Giulia Pratelli: Gatto Panceri l’ha voluta come supporter per un suo recente tour mentre da qualche anno è seguita dal musicista/produttore Valter Vincenti, già a fianco di Loredana Bertè, Ornella Vanoni, Paola Turci e Mogol.

T-Rumors Tour è inserito nel progetto GiovaniSì della Regione Toscana e vede coinvolti ben 15 gruppi/artisti, senza preclusioni di sorta, dal rock al pop, dal reggae al rap, dal jazz alla musica d’autore: Patagonia Blues, The Allophones, Sara dei Vetri, L’Apprendista Bardo, Cayenna, Giulia Pratelli, Liana Marino, Elefunk, Gaga Quartet, Fabrizio Ganugi, Matteo Malquori, Lorenzo Tornabuoni, Elettrofanti, Isola Jazz Quartet e Catville Quintet.

Li vedremo all’opera, fino al prossimo aprile, all’ExFila e al Caffe’ Letterario di Firenze, all’Ex Wide di Pisa, al Controsenso di Prato, all’Orange Jazz Club di Pistoia, al Barga Jazz Club di Lucca, allo Spazio 72 di Grosseto e all’Enoteca Italiana di Siena.

Programma completo su http://www.toscanamusiche.it