Tesi, Cantini e Geri, doppio concerto sulla Via del Ferro

Sabato 22 agosto a San Marcello Pistoiese e domenica 23 a Follonica. Migrazioni musicali, dall’Appennino al Mare. Progetto originale dei due musei del ferro toscani. Grey Cat e Itinerari Musicali.

Una produzione originale dedicata all’incontro fra due aree della Toscana, gli Appennini e la Maremma, storicamente legati dalla Via del ferro, che partendo dall’isola d’Elba attraverso Follonica arrivava sulla Montagna Pistoiese seguendo le fasi di lavorazione di questo minerale.

L’intreccio di culture, tradizioni e musiche dei lavoratori che si spostavano in queste aree, costituisce il substrato al quale si ispirano i musicisti di questo spettacolo, essi stessi provenienti dalle due aree a confronto: Follonica con Stefano Cocco Cantini e i maremmani Valentina Toni (voce) e Enrico Rustici (ottavatore); Pistoia e la sua Montagna con Riccardo Tesi e Maurizio Geri, coadiuvati dai colleghi di Banditaliana: Claudio Carboni (sax), Gigi Biolcati (percussioni)

Oltre ai brani originali del progetto, ascolteremo in forma nuova canzoni che, grazie al contributo di tanti artisti ed autori come Caterina Bueno, contribuiscono da sempre alla individuazione di un Dna popolare nella cultura toscana.

Nata come progetto di due musei del ferro, rispettivamente il Magma di Follonica e l’Ecomuseo della Montagna Pistoiese, la produzione è realizzata in collaborazione con il Grey Cat Festival di Grosseto.

Lo spettacolo debutta sabato 22 agosto al nuovo Parco delle Stelle di Gavinana a San Marcello Pistoiese (ore 17,30 – rassegna Itinerari Musicali) per poi approdare la sera seguente al Teatro Fonderia Leopolda di Follonica, nell’ambito del Grey Cat Festival.

Da un progetto del Museo Magma di Follonica e dell’Ecomuseo della Montagna Pisotoiese.

Domenica 23 agosto – ore 21:30
Teatro Fonderia Leopolda – Follonica (Gr)
Info tel. 055 240397 - www.eventimusicpool.it
Biglietti 15/12 euro; prevendite www.boxol.it
www.ticketone.it